in ,

Pagamento bollo auto con Satispay: 100.000 nel 2020

Numerose le strade per versare la tassa di proprietà della macchina

satispay-bollo-auto-moto (1)

Ormai non si contano più i modi per versare la tassa di proprietà della macchina alle Regioni: fra le altre, in posta e in tabaccheria, nelle filiali Aci e nelle agenzie specializzate. In più c’è il possibile pagamento bollo auto con Satispay: 100.000 solo nel 2020. Quindi, si fa tutto in digitale, con uno smartphone e l’app specifica. L’azienda ha assistito a un aumento del 110% di utenti che hanno effettuato il pagamento del bollo auto tramite l’app l’anno scorso rispetto al 2019. In generale, la community è di 1,4 milioni mln di persone e 140.000 esercenti, pure per ricariche telefoniche, bollettini pagoPA, pagamenti automatici e risparmi.

Pagamento bollo auto con Satispay: interfaccia unico

Ricordiamo che l’interfaccia d’uso per gli utenti di tutte le Regioni è identico. Integrata con pagoPA, offre la possibilità di pagare anche all’ultimo minuto. Secondo gli sviluppatori dell’app, con la velocità e la sicurezza che il sistema di mobile payment offre.

A tale proposito, sentiamo Dario Brignone, co-founder e CTO di Satispay: il pagamento del bollo auto (e moto) è stato uno dei servizi a maggior crescita nel 2020. Contribuendo all’aumento del 30% dell’utilizzo dei servizi in app. Ovviamente, complice la pandemia di coronavirus: più si è costretti a stare a casa, più c’è la tendenza a usare strumenti digitali. Per Brignone, c’è un cambiamento nelle abitudini di pagamento da parte degli italiani.

Tassa con commissione di un euro

Per pagare il bollo auto in app, si seleziona la tipologia del veicolo (autoveicolo, rimorchio, motoveicolo), poi s’inserisce il numero di targa. Infine, l’app visualizza istantaneamente l’importo esatto da versare. A quel punto resta solo da confermare il pagamento e si potrà scaricare e salvare la ricevuta. Utile il reminder sulla successiva scadenza. Attenzione però: la commissione fissa è di un euro. Perché tutte le comodità si pagano. Mentre nel complesso l’app è senza costi di attivazione né canoni mensili: c’è una commissione di 20 centesimi per i pagamenti superiori ai 10 euro.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento