in

FCA annuncia la distribuzione speciale condizionale di contanti

FCA ha annunciato oggi che il suo Consiglio di amministrazione ha dichiarato una distribuzione speciale in contanti condizionale di 1,84 euro per azione ordinaria

FCA
FCA

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha annunciato oggi che il suo Consiglio di amministrazione ha dichiarato una distribuzione speciale in contanti condizionale di 1,84 euro per azione ordinaria corrispondente a una distribuzione totale di circa 2,9 miliardi di euro, pagabile ai detentori di azioni ordinarie registrate FCA alla chiusura delle attività di venerdì 15 gennaio 2021.

FCA e Peugeot SA (“Groupe PSA”) hanno annunciato oggi che prevedono di completare la loro proposta di fusione sabato 16 gennaio 2021. Il pagamento della distribuzione in contanti è subordinato all’ulteriore annuncio che tutte le fasi aziendali necessarie in preparazione per il completamento del la fusione è stata effettuata e che la distribuzione in contanti è diventata incondizionata, cosa che dovrebbe avvenire entro mercoledì 13 gennaio 2021. In assenza di tale annuncio, non sarà pagabile alcuna distribuzione in contanti.

Se la distribuzione in contanti diventa incondizionata come sopra descritto, il calendario previsto per la distribuzione in contanti sia per la Borsa di New York (“NYSE”) e il Mercato Telematico Azionario (“MTA”) sarà il seguente: (i) ex-date giovedì 14 gennaio 2021; e (ii) record date venerdì 15 gennaio 2021. La distribuzione in contanti dovrebbe essere pagata non appena possibile dopo la chiusura della fusione e FCA annuncerà pubblicamente la data di pagamento a tempo debito.

Al fine di garantire il coordinamento del regolamento sul NYSE e sull’MTA della distribuzione in contanti da corrispondere agli azionisti di FCA che ne hanno diritto prima della fusione, la ex-date e la record date dovrebbero avvenire al di fuori del normale regolamento di Borsa Italiana calendario, come concordato con Borsa Italiana.

Sebbene il pagamento della distribuzione in contanti avverrà dopo la chiusura della fusione, a scanso di equivoci, nessuna distribuzione in contanti sarà pagabile in relazione alle azioni di Stellantis emesse agli ex azionisti di Groupe PSA al momento della fusione.

Ti potrebbe interessare: FCA sigla un accordo con la SEZ di Katowice: a Thychy si riverserà gran parte della produzione elettrica del Gruppo

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento