in

Nuova Citroën C3 già in fase di test in Brasile | Foto spia

Il nuovo modello dovrebbe avere un corpo con lunghezza inferiore ai 4 metri

Nuova Citroën C3 foto spia Brasile

La nuova Citroën C3 è già in fase di test in Brasile in quanto un prototipo è stato avvistato a Rio de Janeiro. La nuova compatta del marchio parigino verrà prodotta nello stabilimento di Porto Real, dove sarà assemblata anche la versione Aircross.

Realizzata sulla piattaforma modulare semplificata CMP, la nuova C3 avrà un design molto simile a un crossover ma non farà parte completamente di questo segmento. La nuova generazione della vettura dovrebbe avere una lunghezza inferiore ai 4 metri in modo da scontrarsi con artisti del calibro di Nissan Magnite, Renault Kiger e Tata Nexon.

Nuova Citroën C3 foto spia Brasile
Nuova Citroën C3, una delle foto spia pubblicate su Instagram da @gessnermotors

Nuova Citroën C3: la vettura dovrebbe essere prodotta nello stabilimento di Porto Real

La vettura è nota internamente con il nome in codice SC21/CC21 mentre la versione Aircross come SC24/CC24. La nuova Citroën C3 fa parte di un investimento che PSA ha deciso di fare in Brasile in modo da far aumentare nuovamente le vendite del marchio nel grande paese sudamericano, che attualmente sono sostenute soltanto dalla C4 Cactus e dai veicoli commerciali leggeri.

Allo stesso modo, questa vettura sarà uno dei tre modelli che Citroën porterà in India, tutti offerti a un prezzo contenuto. Nel mercato indiano possiamo aspettarci anche l’arrivo di un minivan o di una berlina, cosa che non accadrà in Brasile. Il prototipo avvistato in foto presenta delle barre longitudinali sul tetto e un aspetto che ricorda un crossover.

In India, la nuova Citroën C3 sarà disponibile con un motore 1.2 da 82 CV o un’unità turbo da 110 CV dotata di un cambio automatico e molto probabilmente anche una versione diesel con BlueHDi 1.5. Proprio come la variente che sarà venduta in Europa, la nuova C3 indiana riceverà una versione 100% elettrica ma con una batteria da 30/40 kWh, riducendo così l’autonomia e il prezzo.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI