in

Tesla firma un accordo di cinque anni con il fornitore cinese di litio Yahua

Questa nuova partnership dovrebbe valere 630-880 milioni di dollari

tesla

Anche se Tesla si rifornisce già di litio dalla cinese Gangfeng Lithium, la casa automobilistica statunitense ha firmato un accordo di cinque anni con un altro fornitore cinese di litio: Yahua Industrial Group.

Quest’ultima, che ha sede nella provincia cinese di Sichuan, fornirà l’idrossido di litio per le batterie a Tesla a partire dal 2021 e fino al 2025. Secondo Reuters, il valore totale del contratto si attesta fra i 630 e gli 880 milioni di dollari. La casa americana, che ha iniziato a costruire auto nella sua gigafactory di Shanghai solo dallo scorso dicembre, deve ancora rilasciare dichiarazioni circa questo nuovo accordo.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio vs Tesla Model 3 drag race
Tesla Model 3

Tesla: Yahua fornirà idrossido di litio all’azienda di Elon Musk fino al 2025

A maggio, Yahua ha aperto un impianto di idrossido di litio da 20.000 tonnellate all’anno che ha più che raddoppiato la sua capacità produttiva precedente, nonostante il coronavirus abbia colpito la richiesta globale di litio. Parlando di batterie, LG Chem ha annunciato l’intenzione di raddoppiare la sua capacità produttiva di celle di batterie in Cina con l’obiettivo di soddisfare l’aumento della produzione di Tesla.

Il famoso produttore sudcoreano invierà la maggior parte della sua produzione dalla Cina e dalla Corea agli stabilimenti Tesla negli Stati Uniti e in Germania, continuando a fornire celle per la Model 3 costruita in Cina.

Ogni esemplare del vettura 100% elettrica utilizza batterie con celle 4416. La casa automobilistica di Elon Musk ha recentemente iniziato a produrre a Shanghai la Model Y che dovrebbe essere l’auto più venduta di Tesla nella Repubblica popolare cinese.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento