in

FCA: Linda Knoll annuncia il suo ritiro dopo quasi 30 anni di servizio

Knoll continuerà ad assistere l’azienda come consulente del Gruppo Exor

fca pratola serra mascherine

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha annunciato nelle scorse ore che Linda Knoll, Chief Human Resources Officer, ha deciso di ritirarsi dopo quasi 30 anni di servizio all’interno del gruppo. Nella sua brillante carriera, affinata anche nelle società precedenti di FCA e in CNH Industrial, Knoll ha ricoperto numerosi ruoli molto importanti sin dal suo primo ingresso nel Gruppo Fiat nel 1994.

La dirigente inoltre è uno dei membri più longevi del Group Executive Council (GEC) di FCA, che è stato formato nel 2011 come il più alto organo decisionale ed esecutivo presente nell’azienda. Questo è responsabile del controllo delle prestazioni operative del business e si occupa di prendere decisioni importanti.

Linda Knoll FCA
Linda Knoll, ex Chief Human Resources Officer di FCA

FCA: Linda Knoll continuerà a supportare il gruppo anche in pensione

FCA continuerà a beneficiare del consiglio e dell’esperienza di Linda Knoll fino al termine della fusione con PSA che porterà alla creazione di Stellantis (la quale dovrebbe avvenire entro la fine del primo trimestre del 2021).

Dopo il ritiro dalla società, Knoll continuerà a condividere la sua preziosa conoscenza ed esperienza come consulente del Gruppo Exor, azionista di FCA. Inoltre, la dirigente rimarrà anche nel consiglio di amministrazione di Comau.

Mike Manley, Chief Executive Officer di FCA, ha detto: “Linda è stata fondamentale nel rafforzare le nostre operazioni globali delle risorse umane e ha svolto un ruolo importante nel nostro successo. A nome di tutti i dipendenti di FCA e dei tanti colleghi con cui ha lavorato a stretto contatto, desidero esprimere il nostro caloroso ringraziamento a Linda per la sua dedizione, leadership e l’instancabile servizio verso la nostra azienda“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento