in ,

Incentivi auto con i nuovi limiti da protocollo Wltp

Al posto del vecchio Nedc: tutto più alto, ma la sostanza non muta

incentivi

In manovra ci sono gli incentivi auto con i nuovi limiti da protocollo Wltp. Al posto del vecchio Nedc. Lo dice il disegno legge Bilancio 2021. Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni. Rammentiamo che bisogna vedere la programmazione di spesa delle risorse europee del Recovery Plan spettanti all’Italia. Cosa dice la bozza del Piano nazionale di ripresa e resilienza? 74,3 miliardi sarebbero destinati alla transizione ecologica, 48,7 alla digitalizzazione e 27,7 alle infrastrutture.

Incentivi auto con i nuovi limiti da protocollo Wltp: la differenza

  1. Abbiamo 120 milioni di extrabonus sulle le auto con emissioni di CO2 fino a 60 g/km,
  2. 250 milioni tra 61 e 135 g/km,
  3. 50 milioni sui veicoli commerciali leggeri.

La soglia massima di CO2 schizza a 135 g/km dai precedenti 110 per tenere conto dell’incremento delle emissioni: protocollo Wltp. Che dall’1 gennaio 2021 soppiantano Nedc. Più vicini al vero per emissioni e consumi. Meno da laboratorio. Lo leggi al punto V.7 della carta di circolazione, il famigerato libretto.

  1. 0-20 g/km senza rottamazione: 5.000 euro Stato + 1.000 euro venditore
  2. 0-20 g/km con rottamazione: 8.000 euro Stato + 2.000 euro dealer
  3. 21-60 g/km senza rottamazione: 2.500 euro Stato + 1.000 euro concessionaria
  4. 21-60 g/km con rottamazione: 4.500 euro Stato + 2.000 euro
  5. 61-135 g/km con rottamazione: 1.500 euro Stato + 2.000 euro

Ecobonus auto fino a metà 2021 per le endotermiche: ma finiranno prima

Il tutto fino a esaurimento fondi (30 giugno 2021 per le auto 61-135 g/km e 31 dicembre 2021 per quelle 0-60). Quindi, i soldi alle endotermiche finiranno molto prima. Quasi tutti vogliono benzina o diesel, c’è poco da fare. In un’Italia con poche colonnine elettriche.

Con soglia di prezzo, compresi accessori, escluse Iva, Ipt e messa su strada: 50.000 euro per le 0-60 g/km e 40.000 per le altre.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento