in

FCA: Tofaş ha premiato i suoi fornitori

Le aziende che si sono distinte con il loro lavoro di successo nel 2020 al “Supplier Meeting and Awards Ceremony” organizzato da Tofaş ogni anno, hanno ricevuto premi in 8 diverse categorie

Fiat Chrysler Tofas
Fiat Chrysler Tofas

Le aziende che si sono distinte con il loro lavoro di successo nel 2020 al “Supplier Meeting and Awards Ceremony” organizzato da Tofaş ogni anno, hanno ricevuto premi in 8 diverse categorie.

Secondo la dichiarazione rilasciata dalla società, Tofaş ha tenuto la sua riunione annuale e la cerimonia di premiazione con i suoi fornitori.

Il Senior Manager (CEO) di Tofaş Cengiz Eroldu e il Direttore Acquisti di Tofaş Yüksel Öztürk hanno ospitato l’evento organizzato online a causa della pandemia.

Oltre ai dirigenti di Tofaş, all’incontro sulla piattaforma digitale hanno partecipato anche 650 persone che lavorano in aziende collaboratrici. Al termine dell’incontro, le aziende che si sono distinte con il loro lavoro di successo nel 2020 sono state premiate in 8 diverse categorie.

Mentre l’anno 2020 è stato valutato all’evento digitale, sono state condivise anche le previsioni per il 2021. Nei discorsi e nelle presentazioni del senior management di Tofaş, sono state evidenziate le aspettative del principale settore automobilistico e dei fornitori e sono state condivise strategie e suggerimenti per un successo sostenibile.

È stato sottolineato che l’industria automobilistica è uno dei settori in cui il cambiamento si fa sentire maggiormente con aspettative e abitudini diverse dovute al decorso dell’epidemia in tutto il mondo. È stato sottolineato che per acquisire forza nella competitività globale, è necessario anticipare il cambiamento e rispondere rapidamente.

Nel suo discorso all’incontro digitale, il Senior Manager (CEO) di Tofaş Cengiz Eroldu, le cui opinioni sono state incluse nella dichiarazione, ha sottolineato l’importanza dell’agilità, della flessibilità e dell’adattabilità in questo processo impegnativo in cui le priorità cambiano rapidamente Ha affermato che la gestione del rischio e la sostenibilità sono i concetti chiave che si distinguono.

Ha anche affermato di ritenere che questo processo possa creare nuove opportunità per l’industria del paese. Eroldu ha sottolineato che nella trasformazione verso nuovi prodotti tecnologici, gli investimenti in sviluppo prodotto, tecnologie di produzione e controllo, infrastrutture digitali e competenze dovrebbero continuare a rispondere sempre più rapidamente.

Eroldu “Non abbiamo avuto problemi nella continuità della produzione con gli sforzi di tutti i nostri fornitori in questo impegnativo processo che ha interessato il mondo e il nostro Paese. In questo processo, abbiamo compiuto un passo importante per supportare i nostri fornitori nazionali. FCA (Fiat Chrysler Automobiles) utilizzerà in diversi stabilimenti i progetti di produzione. Abbiamo avviato valutazioni tecniche e studi di proposte per l’acquisto di parti da fornitori turchi “. ha usato le espressioni.

– “Non abbiamo interrotto gli investimenti”

Riferendosi al fatto che non hanno fermato i loro investimenti nonostante tutte le difficoltà nel 2020, Eroldu ha espresso la sua felicità per il contributo e il lavoro dell’intera filiera nell’attuazione della rinnovata Famiglia di Fiat Egea e del nuovo membro della famiglia Croce e ha ringraziato tutti i partecipanti per la collaborazione. Eroldu ha concluso le sue parole dicendo che Tofaş continuerà per la sua strada nel 2021 senza rallentare.

Riferendosi alle difficoltà incontrate durante il processo di pandemia, Yüksel Öztürk, Direttore degli acquisti di Tofaş, ha affermato di aver gestito con successo i rischi derivanti dalla catena di produzione e fornitura insieme a tutte le società con cui collaborano. Valutando la cooperazione tra Tofaş e i fornitori, Yüksel Öztürk ha sottolineato che, nonostante le negatività, è stato un buon anno.

Ti potrebbe interessare: Tofaş guiderà l’integrazione dei fornitori turchi nella catena di fornitura globale di Fiat Chrysler

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento