in ,

Nuovi ecobonus statali per le auto nuove: 3 idee in Parlamento

Che cosa bolle in pentola: la politica parla di incentivi per le vetture

incentivi-auto

Nuovi ecobonus statali per le auto nuove: 3 idee in Parlamento, se ne discute proprio ora. Emendamenti al disegno legge Bilancio. Ce ne sono numerosi, noi vediamo il tris principale. Infatti, gli ecoincentivi per benzina e diesel sono finiti già a settembre in pochi giorni. Mentre i bonus per le ibride e per le elettriche, seppure molto a rilento, stanno per terminare. Così stando le cose, dall’1 gennaio saranno disponibili gli ultimi 70 milioni di euro previsti per il 2021 dal vecchio ecobonus 2019-2021, più i 70 milioni di residui dei 100 introdotti con il rifinanziamento. Poca roba.

Nuovi ecobonus statali per le auto nuove: quali sconti

Andiamo con ordine. Ecco gli emendamenti a nostro giudizio più importanti.

Se rottami, tre fasce di emissioni di anidride carbonica (0-20, 21-60 e 61-135 g/km): 2.000 euro per le prime due fasce e 1.500 per la terza più contributo di 2.000 euro della concessionaria. Se non c’è rottamazione, le fasce sono due (0-20 e 21-60) e il bonus di 1.000 euro (più 1.000 del venditore). Fondo di 324 milioni di euro. O 420 milioni.

Bonus solo per elettriche e ibride plug-in: 0-20 e 21-60 g/km. Per 300 milioni di euro. Bonus da 3.500 per le elettriche a 1.250.

Detrazione per le elettriche, in cinque anni, del 50% delle spese di acquisto di una vettura elettrica di potenza fino a 150 kW (204 CV). Con prezzo di listino inferiore a 40.000 euro Iva esclusa, riservata ai contribuenti con reddito Isee inferiore a 45.000 euro.

Altri incentivi alle elettriche: ha senso?

Il mercato chiede auto a benzina e diesel. Con ecobonus disintegrati. Poche le richieste per l’elettrico, perché poche le colonnine. Le auto elettriche e full hybrid già beneficiano dell’ecobonus 2019. Che hanno avuto scarso successo: sono passati mesi e mesi prima che venissero impiegati tre quarti di quei fondi. Ha senso incentivarle ulteriormente adesso?

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento