in

Alfa Romeo Bella esposta al Museo d’Arte Contemporanea Erarta

La mostra Concept Cars: la Grande Bellezza espone diverse concept car realizzate da Bertone

Alfa Romeo Bella

Il Museo d’Arte Contemporanea Erarta di San Pietroburgo (Russia) ha inaugurato la mostra Concept Cars: la Grande Bellezza. Il museo ha scelto di esporre sei vetture straordinarie appartenenti alla Collezione ASI Bertone tra cui l’Alfa Romeo Bella, oltre a Porsche Karisma, Chevrolet Corvette Ramarro, Cadillac Villa, BMW Birusa e Lotus Emotion.

I sei prototipi sono stati realizzati tra il 1984 e il 2005 e hanno l’obiettivo di raccontare la storia dell’eccellenza manifatturiera, l’evoluzione delle concept car realizzate da Bertone e l’esperienza creativa. Parliamo di vetture che si sono contraddistinte per le nuove tecnologie presenti a bordo e per il design esclusivo.

Alfa Romeo Bella
Alfa Romeo Bella profilo laterale

Alfa Romeo Bella: il bellissimo concept di Bertone esposto alla mostra Concept Cars: la Grande Bellezza

I designer di Bertone hanno potuto immaginare l’architettura del veicolo sfruttando idee universali di linea e forma perfette. Il percorso espositivo, programmato fino all’11 aprile 2021, si completa con un’ampia raccolta di disegni e fotografie che consentono di ripercorrere il viaggio del design automobilistico italiano nel XX secolo.

Nel corso degli anni, la Carrozzeria Bertone si è occupata di sviluppare concept car per diversi marchi come Alfa Romeo, Porsche, Lancia, Lamborghini e BMW. Inoltre, Bertone ha collaborato con diversi protagonisti del design automotive come Giorgetto Giugiaro, Franco Scaglione e Marcello Gandini.

Alfa Romeo Bella

In merito a ciò Alberto Scuro, presidente dell’Automotoclub Storico Italiano (ASI), ha dichiarato: “Siamo orgogliosi che un museo così importante abbia voluto celebrare il design automobilistico italiano e che lo abbia fatto con la Collezione ASI Bertone. Queste vetture rappresentano il genio e l’innovazione che l’Italia ha sempre saputo esprimere al meglio. ASI ha acquisito questa importante Collezione nel 2015, per far conoscere al mondo una parte importante della nostra storia motoristica. Ringraziamo il Museo Bertone per aver creduto nel progetto di Enzo Fornaro, sostenuto a sua volta da Alessandro Monti, Console Generale d’Italia a San Pietroburgo“.

Come detto ad inizio articolo, il Museo d’Arte Contemporanea Erarta di San Pietroburgo ha esposto anche l’elegante Alfa Romeo Bella. Si tratta di un’auto caratterizzata da un’ampia vetratura frontale panoramica e un anteriore aggressivo.

Alfa Romeo Bella

L’Alfa Romeo 166 Bertone Bella, il nome completo della concept car, fu concepita per gettare le basi dell’eventuale versione coupé della 166. La presentazione ufficiale avvenne in occasione del Salone di Ginevra nel 1999. Basata sull’Alfa Romeo 166, la Bella era equipaggiata dal motore Busso V6 da 3 litri capace di sviluppare una potenza di 225 CV.

Il concept disponeva di una carrozzeria 2+2 con dei sedili posteriori abbattibili che consentivano di aumentare la capacità del bagagliaio. Il design della vettura fu concepito partendo dallo scudo della fabbrica in quanto, come è possibile vedere nelle immagini, è scolpito nel cofano motore.

Il parabrezza, invece, adottava una soluzione aeronautica in quanto era integrato con i finestrini laterali. Gli interni dell’Alfa Romeo Bella erano caratterizzati da un rivestimento in pelle rossa con diversi inserti in acciaio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento