in

Maserati potrebbe debuttare presto in Formula E

Sergio Marchionne potrebbe scegliere il suo brand Maserati per debuttare ufficialmente nella Formula E

Maserati debutto Formula E

Dopo il ritorno di Alfa Romeo in Formula 1, grazie alla partnership con il team Sauber, Maserati potrebbe essere il prossimo brand di Fiat Chrysler Automobiles ad entrare ufficialmente nel mondo delle corse. In particolare, Sergio Marchionne, amministratore delegato di FCA, avrebbe scelto l’azienda automobilistica modenese per approdare in Formula E.

Precisiamo che Maserati sarebbe l’unico marchio a rappresentare Fiat Chrysler nel campionato mondiale delle auto elettriche. In seguito all’intervista con i giornalisti di Sport Mediaset, l’attuale CEO del gruppo automobilistico italo-americano ha dichiarato che sta valutando con estrema attenzione il nuovo campionato di Formula E in cui prendono parte alcune delle principali aziende automobilistiche di tutto il mondo.

Maserati debutto Formula E

Maserati: la casa automobilistica del tridente potrebbe debuttare presto in Formula E

Sergio Marchionne ha detto che l’arrivo ufficiale di Maserati in FE sembrerebbe essere più concreto. Con queste parole date ai giornalisti di Sport Mediaset sembra quasi che l’annuncio sia imminente. Il motivo principale che ha destato qualche perplessità al numero uno di Fiat Chrysler Automobiles è il fatto che in questo campionato di auto elettriche non è possibile terminare la gara con la stessa vettura.

Infatti, a metà gara, ogni pilota deve sostituire la sua monoposto elettrica con una nuova. A quanto pare, però, il problema sarebbe ormai in via di definizione, quindi in futuro si potrà correre in Formula E con la stessa auto. Secondo quanto dichiarato da alcune fonti, il 2019 potrebbe essere l’anno in cui molto probabilmente Maserati debutterà ufficialmente nel campionato internazionale.

Maserati debutto Formula E

Pertanto, l’annuncio potrebbe arrivare già nei prossimi mesi in seguito a una conferma che arriverà direttamente da Sergio Marchionne. Vi ricordiamo che nella Formula E sono presenti attualmente altre case automobilistiche piuttosto affermate come Porsche, Mercedes, Audi, Nissan, BMW, Venturi, DS Virgin, Penske, Mahindra e Andretti.

È molto probabile, poi, che la competizione delle auto elettriche possa acquisire una maggiore importanza in seguito alla diffusione di questo tipo di vetture. Alcuni esperti del settore addirittura sostengono che la Formula E possa rubare presto la scena alla Formula 1.