in

Alfa Romeo Giulia da 250 CV: con il MY 2021 è disponibile solo con la Sprint

Cala il prezzo di listino della Giulia benzina che permette di evitare il superbollo

Nei giorni scorsi, Alfa Romeo ha diffuso il listino prezzi della nuovaAlfa Romeo Giulia MY 2021. La nuova evoluzione della berlina non porta grandi novità ma va a riorganizzare la gamma con l’introduzione della nuova entry level Rosso Edizione, disponibile solo con il 2.2 turbo diesel da 160 CV, ed alcune novità per gli allestimenti.

Per gli appassionati in cerca di una Giulia dal carattere sportivo senza spendere troppo segnaliamo una novità dedicata al nuovo 2.0 turbo benzina da 250 CV. Il motore in questione è stato presentato la scorsa primavera come alternativa per la Giulia Veloce da 280 CV che garantisce la possibilità di evitare il superbollo e di risparmiare diverse centinaia di euro all’anno di tasse aggiuntive.

La Giulia MY 2020 propone il 2.0 turbo benzina da 250 CV allo stesso prezzo del 280 CV ed esclusivamente in abbinamento all’allestimento Veloce, un’eccellente alternativa alla ben più costosa e potente Giulia Quadrifoglio (che nel passaggio dal MY 2020 al MY 2021 ha registrato un incremento di prezzo di 500 euro, raggiungendo quota 91.500 euro).

Con il MY 2021, invece, si registra un netto cambio di direzione per la Giulia da 250 CV. Questa variante, infatti, è ora abbinabile all’allestimento Sprint con un prezzo di listino di 55.400 euro (5.900 euro in più rispetto alla Giulia Sprint da 200 CV). Da notare che non ci sono ulteriori allestimenti da poter abbinare a questa motorizzazione della Giulia.

L’allestimento Sprint presenta una dotazione di serie interessante ed in grado di garantire un tocco extra di sportività rispetto alle versioni base della Giulia. Questa versione può contare su sedili techno-leather/tessuto, pedaliera sportiva in alluminio, nuovo volante sportivo in pelle e inserti in alluminio per l’abitacolo interno. Da notare anche i cerchi in lega da 18 pollici bruniti a 5 fori, le finiture esterne Dark miron e le pinze freno nere firmate Brembo.

A completare la dotazione troviamo i sensori di parcheggio anteriori, l’adaptive Cruise Control, la telecamera posteriore con griglie dinamiche e la presa da 12 V nel bagagliaio. Di serie c’è anche l’Alfa Connect da 8.8 pollici, l’integrazione con Android Auto e Car Play ed una ricca gamma di ADAS.

Giulia Quadrifoglio

Cosa cambia per la Giulia da 250 CV nel passaggio dal MY 2020 al MY 2021

Il nuovo listino della Giulia va a ridurre il prezzo della versione da 250 CV andando però a ridurre anche la dotazione di serie in quanto la Sprint non include alcuni elementi esclusivi della Veloce (e della Veloce Ti). La Giulia Veloce MY 2020 da 250 CV è disponibile ad un prezzo di 58.900 euro ma attualmente viene proposta in sconto a partire da 53.689 euro, come indicato dal sito Alfa Romeo. 

Con il debutto della Giulia Sprint MY 2021 da 250 CV, attesa sul mercato a partire dal prossimo mese di dicembre, il prezzo di listino scenderà a 55.400 euro. Sfruttando le possibili promozioni, quindi, sarà possibile acquistare la versione da 250 CV della Giulia con un prezzo complessivo molto vicino ai 50 mila euro. Sarà necessario, probabilmente, attendere qualche mese per registrare l’arrivo delle prime offerte su questa versione.

Ulteriori novità in arrivo con il restyling nel 2021

Nel corso del 2021 ci sarà il debutto della Giulia restyling. L’aggiornamento di metà carriera della Giulia dovrebbe introdurre diverse novità per la gamma di motorizzazioni. In particolare, ci sarà il debutto della versione mild hybrid del 2.0 turbo benzina. Al momento, non ci sono ancora informazioni in merito alle caratteristiche di questo nuovo motore ed all’effetto sulle prestazioni del sistema mild hybrid.

Da tempo, inoltre, si parla di una nuova versione da oltre 300 CV del 2.0 turbo benzina. Questa nuova unità, che potrebbe rappresentare l’opzione ideale per la Giulia Veloce e per la Veloce Ti, dovrebbe essere una delle novità del restyling. Maggiori dettagli in merito alle novità in arrivo per la berlina italiana dovrebbero emergere già nel corso delle prossime settimane.

Alfa Romeo Giulia MY 2020 - 1

Il restyling  di metà carriera della Giulia, infatti, dovrebbe essere disponibile tra la fine del primo semestre e l’inizio del secondo semestre. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti legati alle novità in arrivo per la Giulia.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento