in

Regno Unito: il 59% degli automobilisti è contrario al divieto di benzina e diesel

Molti conducenti di auto apprezzano gli incentivi alla rottamazione messi a disposizione dal governo

Pare che gli automobilisti britannici non sono d’accordo con il divieto di vendita di nuove auto a benzina e diesel a partire dal 2030. Secondo un sondaggio effettuato nel Regno Unito, che ha coinvolto 7778 conducenti interessati all’acquisto di una nuova vettura, il 59% di essi ha dichiarato di non essere a favore con la decisione presa dal Primo Ministro Boris Johnson.

Quest’ultimo ha intenzione di abbassare quanto più possibile l’inquinamento proveniente dal trasporto e spingere maggiormente le immatricolazioni di auto elettriche. Anche se alcuni addetti ai lavori sono favorevoli a questa iniziativa, il sondaggio condotto da What Car? sottolinea che la metà degli intervistati britannici non sarebbe favorevole a questo divieto.

diesel
Regno Unito, molti conducenti sono confusi sul tipo di auto che potranno comprare dopo il 2030

Regno Unito: oltre la metà degli automobilisti vorrebbe acquistare ancora auto a benzine e diesel dopo il 2030

Se ciò non bastasse, quasi un terzo degli automobilisti britannici hanno ammesso di non aver capito esattamente quale tipo di auto potranno acquistare fra 10 anni. L’indagine condotta dal noto sito Web ha rivelato, inoltre, che un quinto degli acquirenti non riesce a capire quali siano le differenze fra i vari tipi di vettura ibrida.

Il piano annunciato da Johnson prevede che i veicoli mild-hybrid (ibridi leggeri) potranno essere venduti fino al 2035. Questi rappresentano buona parte delle immatricolazioni dei modelli ad alimentazione alternativa. Nello stesso sondaggio, gli automobilisti britannici interessati ad acquistare un’auto elettrica rappresentano un quarto del totale.

Tuttavia, questi acquisteranno un veicolo del genere soltanto se l’infrastruttura di ricarica verrà migliorata per non restare a secco di energia. Infine, un quarto degli automobilisti intervistati da What Car? afferma di apprezzare molto gli incentivi alla rottamazione di un veicolo diesel o benzina in favore di un EV.

Steve Huntingford, editor di What Car?, ha detto: “Con più della metà degli acquirenti che dichiara di non essere d’accordo con il divieto del 2030, il governo ha il suo bel da fare per convincere gli acquirenti a fare questo importante passaggio“.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento