in

Sebastian Vettel: “potremo comunque agguantare dei punti domani”

Il tedesco è 11esimo e partirà davanti a Leclerc, ma entrambe le Ferrari sono rimaste fuori dalla Q2 un’altra volta

Vettel

Sul tracciato del Bahrain Sebastian Vettel è stato il migliore dei piloti del Cavallino Rampante. Il tedesco conferma il suo ottimo feeling col tracciato di Al Sakhir sebbene le condizioni di utilizzo della sua SF1000 lo abbiano relegato solamente in una poco appariscente 11esima posizione di partenza.

Ciò che risulta comunque è che entrambe le Ferrari sono rimaste un’altra volta al di là della Q2, seguendo un trend negativo che si era già visto ieri nonostante le differenti soluzioni di assetto viste oggi sulla monoposto del Cavallino Rampante. L’accesso in Q3 è stato precluso da un ritardo di appena 141 millesimi, pochi ma utili a lasciare fuori dall’ultima tagliola un Sebastian che comunque è stato in grado di motivare la squadra lanciando uno sguardo alla domenica in cui si faranno chiaramente i punti.

Domani si potrà migliorare

In Bahrain si ha a disposizione un tracciato difficile dal punto di vista aerodinamico dove gli allunghi richiedono scarsa penetrazione e i veloci cambi di direzione in appoggio un corretto carico aerodinamico. C’è ovviamente una normale frustrazione nelle parole di Sebastian che già ieri aveva messo le mani avanti ammettendo che qui difficilmente si vedrà una Ferrari competitiva come quella apparsa finalmente in Turchia.

Al termine delle qualifiche, Sebastian Vettel ha ammesso anche che con Russell tra lui e Charles Leclerc è venuto meno quel piccolo progresso che poteva derivare dalla scia: “perdevo sempre in rettilineo nei giri precedenti e allora avevamo cercato di pianificare l’out lap per avere un po’ di scia, ma non so cosa abbia voluto fare Russell, so solo che si è messo in mezzo a noi due con le gomme soft. Peccato perché è stata dura con un solo giro a disposizione”, ha ammesso Seb.

Per una Ferrari che nei giorni scorsi ha puntato l’obiettivo finale al terzo posto nella classifica del Mondiale Costruttori, quanto visto oggi in qualifica sia con Vettel che con Leclerc ridimensiona le dichiarazioni precedenti. In ogni caso Vettel ha aggiunto che domani potrebbe andare meglio e si potrebbe provare a portare a casa qualche punto che rimane comunque alla portata per la Scuderia: “penso che domani, gestendo bene le gomme, possiamo portare a casa un bel bottino di punti ma dovremo essere astuti come volpi a livello di strategia. Un solo giro potrà fare la differenza nell’economia della durata delle gomme, dovremo prendere le decisioni giuste al momento giusto”, ha concluso Vettel.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento