in ,

Frecce nelle rotatorie: quali azionare

Indicatori di direzione? Lo dice il ministero dei Trasporti, con circolare specifica

rotonda freccia
Traffic island

Frecce nelle rotatorie: parliamo di indicatori di direzione. Infatti, il Codice della Strada è scritto così male da non fare capire niente sulle frecce nelle rotonde. Il secondo problema è che esistono il rondò all’italiana, con la precedenza a chi entra, e quello alla francese: la precedenza è dei veicoli circolanti all’interno dell’anello. Per chi accede, c’è il cartello triangolare di cedere il passo.

Frecce nelle rotatorie: 3 punti chiave

Per fortuna, sebbene in ritardo, anni fa s’è espresso il ministero dei Trasporti. Trattasi di un parere. Ecco allora l’ordine di precedenza stabilito nella rotatoria.

  1. Chi si immette sull’anello deve azionare l’indicatore sinistro. Tutti i conducenti, prima di effettuare una manovra, devono preventivamente assicurarsi di non creare pericolo o intralcio agli altri conducenti, e segnalare con sufficiente anticipo la loro intenzione. Quale che sia l’ordine di precedenza stabilito nella rotatoria, chi si immette sull’anello deve azionare l’indicatore sinistro.
  2. Chi ne esce deve azionare l’indicatore destro.
  3. Durante la marcia sull’anello non serve mantenere la segnalazione dell’indicatore sinistro; è invece necessario moderare la velocità. Volendo, comunque, puoi tenere la freccia.

Rotonde durante la guida quotidiana: cosa succede

Un conto è la teoria. Specie su strade ordinate e asfaltate all’estero. Un altro la pratica. La precedenza va data a sinistra. E quando c’è traffico? Chi si ferma ad aspettare che la rotonda sia libera, attenderà per sempre. Non entrerà mai. Si entra pianissimo, sperando nella collaborazione altrui. La rotonda può anche essere considerata così: la prosecuzione naturale della strada, rispettando i cartelli. Si segnala prima della propria uscita con la freccia a destra, per facilitare l’immissione nella rotonda di chi si trova negli accessi successivi.

Forse, per facilitare tutto, basterebbe tenere la destra il più possibile. E mettere la freccia destra in prossimità dell’uscita. Ma il parere del ministero va seguito, anche se discutibile e non del tutto chiarificatore.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento