in

Alfa Romeo pronta a tornare in Formula 1 già dal prossimo anno

Secondo nuovi rumors, il marchio Alfa Romeo verrà utilizzato per i motori che Ferrari fornirà a Sauber

In queste ultime ore è tornata in prima pagina l’ipotesi di un imminente ritorno in Formula 1 del marchio Alfa Romeo, una soluzione già anticipata un paio d’anni fa dall’amministratore delegato Sergio Marchionne che, secondo voci di corridoio, crede fortemente nell’importanza di far tornare il marchio italiano nel circus. 

Le ultime indiscrezioni arrivano dal magazine britannico Motorsport. Secondo quanto riportato dall’autorevole portale, infatti, Marchionne starebbe considerando la possibilità di marchiare Alfa Romeo i motori che il prossimo anno Ferrari fornirà a Sauber che, il prossimo anno, potrà contare sul giovane pilota  Charles Leclerc, campione di Formula2 quest’anno. 

Il progetto di Marchionne seguirebbe due differenti obiettivi. Da una parte ci sarebbe, infatti, la volontà di ottenere un grande vantaggio mediatico dal ritorno di Alfa Romeo in Formula 1. Dall’altra parte, c’è, invece, la speranza di rendere Sauber qualcosa di molto simile alla Toro Rosso per Red Bull. La seconda guida Sauber potrebbe andare ad Antonio Giovinazzi. 

Ricordiamo che la scorsa primavera, Marchionne dichiarò ad Auto, magazine della Fia, quanto segue “Ho due idee in mente: la prima è che la Ferrari deve essere coinvolta nella Formula E, perché l’elettrificazione e l’ibridazione saranno parte del futuro. La seconda idea è vedere di nuovo l’Alfa Romeo in Formula 1 un giorno, perché credo fortemente che sia una competizione dove questo marchio deve essere.”

E’ chiaro che lo scenario anticipato da queste indiscrezioni rappresenterebbe per Alfa Romeo un ritorno con un ruolo di secondo piano. Nonostante ciò, la casa italiana potrebbe trarre enormi vantaggi se quest’ipotesi diventasse, già il prossimo anno, realtà. Il marchio italiano, come ben sappiamo, sta registrando una sostanziale crescita delle vendite, grazie a Giulia e Stelvio, ma gli ambiziosi obiettivi di FCA sono ancora lontani così come è da considerare ancora lontano il completamento della gamma. 

Il ritorno in Formula 1 potrebbe dare una spinta importante alla crescita di Alfa Romeo e potrebbe rappresentare un primo passo per un futuro da protagonista nel mondo delle corse. 

Fonte