in

Corsie ciclabili per doppio senso, invadono le città 

Per esempio, Milano punta a 50 km di ciclabili in generale per il 2020

bici decreto

Corsie ciclabili per doppio senso, è un’invasione. Lo permette la legge di conversione del decreto Semplificazioni, con cui il Governo consente ai Comuni di creare ciclabili a volontà. Dovevano servire anche ad alleggerire il problema Covid dei mezzi pubblici, ma è stato un flop. Per esempio, Milano punta a 50 km di ciclabili in generale per il 2020, è capofila della rivoluzione cosiddetta green. Anche se ora, giustamente, spegne l’Area C ben capendo l’importanza dell’auto contro il coronavirus.

Corsie ciclabili per doppio senso: cosa sono

Vediamo gli automobilisti con che cosa si devono confrontare. Per la Fiab, Federazione italiana amici della bicicletta, federazione italiana amici della bicicletta, è stata ìdata la possibilità alle bici, nelle strade urbane con limite di 30 km/h, di circolare anche in senso opposto al senso di marcia prescritto per tutti gli altri veicoli.

Dove? Lungo una corsia ciclabile per doppio senso ciclabile che deve essere presente sulla stessa strada.

La corsia ciclabile per doppio senso ciclabile è una corsia delimitata da con linee bianche discontinue e con il simbolo della bici che corre a sinistra rispetto al senso di marcia. Quindi non bici ovunque nel senso contrario del traffico ma solo se sono previste queste corsie e quindi facilmente individuabili.

Bici contromano: pericolo gravissimo

C’è poco da fare, aggiungiamo: le ciclabili con doppio senso sono pericolosissime. Mettono in pericolo le vite degli stessi utenti deboli che si vorrebbero proteggere. Paragoni con l’estero non si possono fare perché le nostre città, concepite decenni addietro, hanno strade strette.

Zona scolastica: cos’è

Ha più un senso la zona scolastica, sempre introdotta col decreto Semplificazioni. Una zona urbana in prossimità della quale si trovano edifici adibiti ad uso scolastico, in cui è garantita una particolare protezione dei pedoni e dell’ambiente, delimitata lungo le vie di accesso dagli appositi segnali di inizio e di fine. L’utente debole, il bimbo, viene tutelato bene.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI