in

La fusione di Fiat Chrysler e PSA approvata anche dal CADE

La Soprintendenza Generale del Consiglio Amministrativo per la Difesa Economica (Cade) ha approvato la fusione di Fiat Chrysler e PSA

Stellantis-fusione-FCA-PSA

La Soprintendenza Generale del Consiglio Amministrativo per la Difesa Economica (Cade) del Brasile ha approvato la fusione di Fiat Chrysler e PSA, secondo un’ordinanza pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Federale (DOU) . Annunciato nell’ottobre dello scorso anno, l’accordo è stato valutato a $ 50 miliardi. Secondo il parere del Cade, dopo la chiusura della transazione, i due gruppi cesseranno di esistere come entità singole e la nascente società si chiamerà Stellantis.

La Soprintendenza Generale del Consiglio Amministrativo per la Difesa Economica (Cade) ha approvato la fusione di Fiat Chrysler e PSA

Le due società hanno dichiarato a Cade che Stellantis sarà il quarto gruppo automobilistico più grande al mondo, dietro Volkswagen, Renault-Nissan e Toyota, in termini di volume delle vendite. Le società hanno inoltre comunicato che la sede del nuovo gruppo sarà nei Paesi Bassi, ma la quotazione delle azioni proseguirà nelle borse di Parigi, Milano e New York.

Anche L’Unione Europea avrebbe detto si alla fusione

Manca ormai sempre meno alla conclusione della fusione tra i due gruppi automobilistici. Anche l‘Unione Europea sembra ormai ad un passo dal dare il proprio consenso a questo matrimonio che dovrebbe venire ufficializzato entro la fine del primo trimestre del 2021. Ma a questo punto i tempi potrebbero anche essere ulteriormente velocizzati.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Tonale, Maserati MC20, Fiat Tipo Cross e fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

PSA FCA fusione
La Soprintendenza Generale del Consiglio Amministrativo per la Difesa Economica (Cade) ha approvato la fusione di Fiat Chrysler e PSA

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles e Ford litigano in Brasile per l’approvazione di “Rota 2030”

 

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento