in

FCA: a Melfi la cassa integrazione tornerà anche a dicembre

Nuovi stop per la produzione di Fiat 500X e Jeep Renegade

Fca Melfi

Dopo lo stop della produzione di inizio novembre, lo stabilimento FCA di Melfi si prepara ad una nuova serie di interruzioni dei lavori di produzione di Jeep Renegade e Fiat 500X anche per il mese di dicembre. Il ritorno della cassa integrazione per i lavoratori del sito lucano è in programma per i pomeriggi del 3 e del 17 dicembre e per il 24 ed il 31 dicembre dalle 14 alle 6 del giorno successivo. Come evidenziato dalla Fiom, gli stop alla produzione riguardano “giornate festive e non ordinarie, con l’effetto che si riducono ulteriormente le retribuzioni dei lavoratori”.

Le ragioni alla base del ritorno della cassa integrazione a Melfi, una costante in questo 2017, sono da ricercare nel rallentamento degli ordini della Jeep Renegade e della Fiat 500X, i due crossover compatti prodotti a Melfi e commercializzati nell’area EMEA ed in Nord America. Per ora non vi sono informazioni in merito ad uno stop della produzione, già caratterizzata da volumi limitati, della Fiat Punto. 

Ecco quanto sottolineato dal segretario generale Fiom Cgil Basilicata Roberto D’AndreaInvece di programmare ulteriori giornate di cassa, l’azienda dovrebbe impegnarsi su cosa produrre per riprendere il mercato”. Il problema dei modelli in produzione a Melfi è oramai sempre più concreto. Dopo l’avvio della produzione di 500X e Renegade, i buoni risultati di vendita ottenuti dai due modelli e il consistente incremento dei lavori di produzione nel sito di Melfi (a tutto vantaggio anche delle aziende dell’indotto), FCA non ha più chiarito nulla in merito al futuro dello stabilimento. 

Renegade e 500X, che riceveranno presto un restyling di metà carriera, non sono in grado di colmare le capacità produttive del sito di produzione di Melfi e, con la fine della carriera della Fiat Punto sempre più vicina, appare chiara la necessità che si inizi a lavorare ad un nuovo modello per lo stabilimento lucano. 

In passato si è parlato di una nuova generazione della Fiat Punto, su base della brasiliana Fiat Argo, di una possibile variante della Renegade o di una versione più compatta del crossover di casa Jeep o ancora di un modello con marchio Alfa Romeo. A conti fatti, a novembre 2017 FCA non ha ancora diffuso alcuna notizia in merito al futuro del sito di produzione di Melfi. 

Ricordiamo che nel primo trimestre del prossimo anno il gruppo italo-americano sarà chiamato ad annunciare in via ufficiale il nuovo piano industriale che, gioco forza, dovrà chiarire diversi aspetti del futuro di FCA tra cui anche quali sono i piani di produzione per Melfi. Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulla questione. 

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.