in

Fiat Chrysler: Melfi è la fabbrica in cui si producono più auto in Italia

Lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi è la fabbrica in cui si producono più auto in Italia

Fiat Chrysler Melfi
Fiat Chrysler Melfi

Secondo la FIM CISL, lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi è la fabbrica in cui si producono più auto in Italia. Dall’inizio del 2020 infatti nello stabilimento lucano del gruppo italo americano sono state prodotte oltre 147.355 vetture. Lo ha confermato il segretario nazionale del sindacato Fim Cisl, Ferdinando Uliano. Nonostante ciò il sindacato mette in evidenza che anche in questo impianto al pari di tutti gli altri stabilimenti automobilistici italiani vi è stato un calo della produzione rispetto allo scorso anno.

Lo stabilimento Fiat Chrysler di Melfi è la fabbrica in cui si producono più auto in Italia

Questo calo che nello stabilimento Fiat Chrysler di Melfi è pari al -26,9 per cento è stato ovviamente causato dalla pandemia di coronavirus che ha provocato un lungo lockdown in Italia durante la scorsa primavera. In ogni caso Uliano si è detto ottimista per il futuro. Infatti da quando la produzione di Jeep Compass è iniziata nella fabbrica si lavora a pieno regime.

Esattamente è dallo scorso 24 agosto che l’impianto produce a pieni giri e la situazione dovrebbe migliorare ulteriormente nell’ultimo trimestre del 2020. L’aumento dei contagi di coronavirus tra i dipendenti dello stabilimento non sembra dunque influenzare per il momento la produzione nella fabbrica dove ricordiamo vengono prodotte anche Jeep Renegade e Fiat 500X.

Ti potrebbe interessare: FCA: aumentano i contagi nello stabilimento di Melfi, la produzione continua

Lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi è la fabbrica in cui si producono più auto in Italia

Ti potrebbe interessare: Fiat 500X: le varianti mild hybrid potrebbero arrivare solo nel 2021, non prevista la versione plug-in

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento