in ,

Stop legnate ingiuste Rc auto, ecco come

Vediamo la proposta dell’Ania (assicurazioni), emersa durante il più recente convegno

cid

Stop legnate ingiuste Rc auto, ecco come: vediamo la proposta dell’Ania (assicurazioni), emersa durante il più recente convegno. Gli assicuratori chiedono anche una rivoluzione del sistema bonus malus Rca.

Stop legnate ingiuste Rc auto: da oggi a domani

Attualmente, se fai un piccolissimo sinistro, vieni penalizzato due classi con un batosta mai vista: aumento tariffario incredibile. Specie al Sud. È il malus. Che si contrappone al bonus, il comportamento virtuoso che dà diritto a uno sconto teorico.

Il sistema Rca per l’Ania dovrebbe essere più sostenibile. Vanno differenziate le regole evolutive in base alla tipologia del sinistro causato. Tradotto, se causo un incidente con 100 euro di danni, ho un piccolo aumento. Se provoco un sinistro con 50.000 euro di danni, ho un rincaro forte.

Obiettivo: far in modo che un piccolo graffio in un parcheggio non conti come un sinistro con lesioni gravi.

Truffe Rca da combattere per limitare i rincari

Le frodi Rca psi configurano in più modi: fornire informazioni false o incomplete in fase di preventivazione/assunzione del rischio. O dare risposte incomplete o non veritiere su un modulo di offerta/proposta assicurativa. Oppure presentare una richiesta di risarcimento basata su circostanze fuorvianti o non veritiere, compresa l’esagerazione di un’affermazione autentica. Non ultimo, essere altrimenti ingannevole o non sincero nei rapporti con un assicuratore con l’intenzione di ottenere un beneficio nell’ambito del contratto di assicurazione. Non c’è solo il ferito con lesione al collo farlocca inventata di sana pianta dopo un sinistro mai verificatosi.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento