in

La gamification potrebbe aiutare a ridurre l’uso dello smartphone al volante

Il conducente sarebbe motivato col tempo a mantenere alto il suo punteggio

Sicurezza Stradale Statistiche Italia Europa

L’uso dello smartphone durante la guida è già vietato in moltissimi paesi del mondo. Una volta al volante, in teoria, ci si dovrebbe dimenticare del telefono, a meno che non vengano attivate delle soluzioni che non richiedono l’utilizzo delle mani come ad esempio Apple CarPlay e Android Auto.

Nonostante il rischio di incorrere in multe e soprattutto in un incidente mortale, molte persone non vogliono lasciare il loro smartphone neanche durante la guida. Sygic, una società che costruisce software di navigazione e che presto rilascerà un’app destinata agli utenti di Android Auto, afferma che la soluzione per questo è la gamification.

Gamification ridurre uso smartphone volante
Gamification, questa tecnica potrebbe aiutare a ridurre la distrazione al volante causata dal telefono

Gamification: Sygic vuole trasformare l’esperienza al volante in un gioco e dare punti alle persone

Quest’ultima prevede l’utilizzo di elementi mutuati dai giochi e delle tecniche di design in contesti non ludici. L’intento dell’azienda è quello di trasformare l’esperienza al volante in un gioco e dare punti alle persone che guidano in sicurezza e non usano il loro smartphone.

Un’esperienza di guida ludica può includere un’app con un punteggio che il guidatore può mantenere solo quando evita le interazioni telefoniche. Associare un punteggio alle proprie prestazioni e visualizzarlo, rende più tangibile l’obiettivo di guidare in sicurezza. Questo approccio crea anche un effetto cumulativo: più a lungo hai lavorato per migliorare il tuo punteggio, più sarai motivato a mantenerlo“, ha dichiarato l’azienda.

Gamification ridurre uso smartphone volante

Le statistiche condivise da Sygic, in seguito a una campagna lanciata con O2 Slovakia, indicano che questa soluzione risulta piuttosto efficiente. In soli tre mesi dopo il lancio, il numero di interazioni telefoniche è diminuito del 50% mentre il punteggio di guida complessivo è cresciuto del 5%.

Questo approccio presenta due vantaggi rispetto al divieto assoluto dell’uso del telefono e dell’intrattenimento a bordo dei veicoli. In primo luogo, tiene conto della misura in cui le nostre vite sono state intrecciate con la tecnologia. In secondo luogo, consente alle parti interessate e ai conducenti di essere dalla stessa parte della questione piuttosto che le imprese o gli stati che controllano tutti. Questi due fattori possono svolgere un ruolo significativo nel ridurre finalmente la guida distratta e garantire un cambiamento duraturo“, ha spiegato l’azienda.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento