in

Il CEO di FCA Mike Manley non farà parte del consiglio di amministrazione di Stellantis

Mike Manley, attuale amministratore delegato di FCA, non farà parte del consiglio d’amministrazione di Stellantis

FCA Manley

Fiat Chrysler Automobiles e il partner per la fusione Groupe PSA martedì hanno nominato gli 11 membri nel loro consiglio combinato come Stellantis, e il CEO di FCA Mike Manley non era tra loro. Nonostante il frazionamento azionario del 50-50 della fusione, PSA con sede a Parigi nomina sei dei membri del consiglio rispetto ai cinque di FCA. Tutti sono soggetti all’approvazione degli azionisti. Solo due attuali dirigenti, che erano stati precedentemente annunciati come parte dell’accordo vincolante firmato a dicembre, saranno nel consiglio di amministrazione: il presidente di FCA John Elkann, che continuerà il suo ruolo in Stellantis, e il CEO di PSA Carlos Tavares, che guiderà il nuovo gruppo.

Mike Manley non farà parte del consiglio d’amministrazione di Stellantis

Manley ha detto che continuerà con Stellantis dopo la fusione e in un ruolo di alto dirigente che non è stato specificato. È stato nominato CEO per sostituire Sergio Marchionne alcuni giorni prima della sua morte nel luglio 2018. In precedenza, era stato a capo dei marchi Jeep e Ram e direttore operativo per la regione Asia-Pacifico. Gli unici due attuali membri del consiglio di amministrazione di FCA che sono stati nominati nella società combinata sono Elkann, capo della società madre di FCA Exor e Andrea Agnelli, cugino di Elkann e membro della famiglia che controlla FCA. Agnelli è anche presidente della Juventus.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: il parere di Manley sul futuro del marchio

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI