in

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: accuse di falso sul record al Nurburgring

Secondo un blogger esperto del circuito, il giro ammonterebbe a 7 minuti e 59 secondi.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Dale Lomas, blogger del sito “Bridgetogranty.com” dedicato al circuito del Nurburgring, sostiene che il record di 7 minuti e 51,7 secondi della Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio sulla pista del cosiddetto “Inferno Verde” è falso. Questo blog non è nuovo ad attacchi contro i costruttori automobilistici che girano al Nurburgring, dato che accuse simili sono state rivolte in passato anche alla Lamborghini per il giro della supercar Huracàn Performante.

Innanzitutto, Lomas sottolinea che il video è stato montato ad arte, evidenziando anche una svista. Infatti, secondo l’autore del blog “Bridge To Granty”, la SUV sportiva Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio passa due volte per lo stesso punto dov’è indicato il secondo chilometro del circuito.

Inoltre, accusa di aver tagliato i 4 secondi del passaggio sul ponte di Quiddelbach. Secondo Dale Lomas, al 58° secondo del video è evidente che la Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio non passa in quel tratto della pista. Infine, il blogger esperto del Nurburgring evidenzia un altro salto di 5 secondi nel video, precisamente a 3 minuti e 24 secondi, quasi a metà tracciato, ovvero all’inizio del tratto denominato Ex Muehle.

Quindi, alla luce di tutto ciò, Dale Lomas sostiene che la Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio ha girato al Nurburgring esattamente in 7 minuti e 59 secondi. Anche questo tempo è da record per un’automobile della categoria SUV, ma diminuisce il vantaggio rispetto al giro effettuato dalla precedente Porsche Cayenne Turbo S.

Sulla base dei suddetti particolari, il blog “Bridgetogranty.com” non accusa tanto la Casa del Biscione nella falsificazione del video, quanto colui che ha montato il filmato. Nei commenti sotto all’articolo non mancano le ‘frecciatine’ verso la Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio da parte dei lettori del sito, i quali fanno riferimento alla ‘abilità italiana’ di modificare la realtà a proprio vantaggio. Altri, invece, suppongono che il record sarà presto infranto dalla declinazione più sportiva della nuova Porsche Cayenne o dalla versione di serie dell’inedita Lamborghini Urus.

Maserati Levante: stop della produzione per alcuni giorni, a Mirafiori è ancora cassa integrazione

Jeep Compass Noleggio Leasys

Jeep Compass: disponibile con la formula di noleggio “ad abbonamento”