in

Alfa Romeo Giulietta Sport: porte aperte questo week end per il nuovo allestimento

Il 23 e il 24 settembre le concessionarie Alfa Romeo saranno aperte per presentare la nuova Giulietta Sport

Alfa Romeo Giulietta Sport

Dopo la presentazione ufficiale della scorsa settimana, la nuova Alfa Romeo Giulietta Sport è già una realtà del mercato delle quattro ruote andando a rinnovare la gamma della segmento C di casa Alfa Romeo con un numero allestimento che unisce sportività, stile e comfort. Questo week end di sabato 23 e domenica 24 settembre, la nuova Alfa Romeo Giulietta Sport sarà protagonista di un nuovo Porte Aperte che permetterà a tutti i potenziali clienti di scoprire tutti i dettagli di questa nuova versione della Giulietta.

La nuova Alfa Romeo Giulietta Sport si presenta con una gamma di motorizzazioni sufficientemente ricca. La nuova versione della Giulietta è abbinabile al motore 1.4 Turbo benzina da 120 CV, disponibile con un prezzo chiavi in mano di 24.450 Euro, e con il più potente 1.4 Turbo benzina Multi Air da 150 CV, con un prezzo di 26.150 Euro. La Giulietta Sport è disponibile anche con il motore 1.4 Turbo benzina/GPL, con un prezzo di 27.050 Euro, e con i diesel 1.6 JTDm da 120 CV (anche con cambio Alfa TCT) e 2.0 JTDm da 150 CV con prezzi tra 27.050 e 28.950 Euro. 

Per quanto riguarda la dotazione di serie, la nuova Alfa Romeo Giulietta Sport integra l’allestimento base “Giulietta” con cerchi in lega da 17” a 5 fori, paraurti con inserti sportivi e contorno Rosso Alfa, terminale di scarico maggiorato, fendinebbia, Cruise Control, cristalli posteriori oscurati e minigonne laterali. La dotazione include anche sei airbag, il selettore Alfa DNA, con differenziale elettronico Q2 e DST, il sistema ESC con ASR e Hill Holder. 

All’interno dell’abitacolo troviamo il sistema Uconnect 5” Radio (Display 5” Touch, Bluetooth, Comandi vocali e Media player Mp3 con USB e AUX-IN).  La dotazione può essere ampliata con i pack Comfort e Visibility. Debutta con questa versione anche la nuova livrea Blu Misano, protagonista delle foto ufficiali riportate nell’articolo.

Staremo a vedere se questa nuova variante dell’Alfa Romeo Giulietta contribuirà alla crescita delle vendite della segmento C in Italia che, in questi ultimi mesi, hanno registrato una leggera flessione da considerare del tutto fisiologica considerando la lunga carriera della vettura che non riceveva aggiornamenti dallo scorso anno.