in ,

Carta di qualificazione del conducente: 5 cose da sapere

Il ministero fa chiarezza sulla CQC. E sui certificati professionali. Nuove normative durante la pandemia di coronavirus

cqc

Dopo la patente, la Carta di qualificazione del conducente: c’è la proroga dei termini di validità delle abilitazioni alla guida e dei documenti necessari per il loro rilascio o conferma di validità, ai sensi degli articoli 103 e 104 decreto legge 17 marzo 2020. Vediamo le regole del ministero dei Trasporti.

Carta di qualificazione del conducente: norme europee e italiane

Primo: c’è la previsione europea. Per le CQC in scadenza dal 1 febbraio al 31 agosto 2020: proroga la validità per un periodo di sette mesi dalla data di scadenza. Ma per le norme italiane, le cose cambiano. Le CQC in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020 conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione della cessazione dello stato di emergenza. Fino al 29 ottobre 2020. Alla luce di tali disposizioni, ecco il risultato.

Cinquina per la CQC

  1. Vediamo la scadenza su tutto il territorio dell’Ue, Italia compresa, la validità delle CQC rilasciate da un diverso Paese membro dell’Ue con scadenza compresa nel periodo dal 1 febbraio al 31 agosto 2020. Prorogata di sette mesi dalla scadenza. Capitolo e CQC rilasciate in Italia. Uno, CQC con scadenza compresa nel periodo dal 1 febbraio al 29 marzo 2020: mantengono la loro validità, per il solo territorio italiano, sino al 29 ottobre 2020. Mentre sul territorio degli altri Paesi dell’UE, fruiscono della proroga di validità di sette mesi dalla data di scadenza. Due, CQC con scadenza compresa nel periodo dal 30 marzo 2020 al 31 agosto 2020: la proroga di validità di sette mesi dalla scadenza di ciascuna abilitazione si applica anche al territorio nazionale. Il termine ultimo sarà successivo alla data del 29 ottobre 2020.
  2. I certificati di abilitazione professionale, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020, conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla cessazione dello stato di emergenza.
  3. Gli attestati rilasciati al termine dei corsi di qualificazione iniziale in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 28 ottobre 2020, conservano la loro validità fino al 29 ottobre 2020.
  4. Sono sospesi i termini per sottoporsi agli esami di revisione della qualificazione CQC. Quando? Nel periodo intercorrente tra il 23 febbraio 2020 e il 15 maggio 2020.
  5. Ai fini del computo dei termini di due anni dalla scadenza della carta di qualificazione del conducente, non si tiene conto del periodo compreso tra il 31 gennaio 2020 e il 28 ottobre 2020. Dal 29 ottobre 2020, il titolare della CQC la cui scadenza ricade in quel periodo, che fa? Procede al rinnovo della CQC stessa nei successivi 272 giorni, senza sottoporsi a esame di ripristino.

Certificati di formazione professionale: novità

Gli attestati dei corsi per il rinnovo dei certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020, conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI