in

Alfa Romeo 33 Stradale festeggia i 50 anni con una mostra celebrativa al Museo di Arese

La mostra “33 La bellezza necessaria” sarà accessibile al pubblico dal 31 di agosto

Quasi 50 anni fa, il 31 agosto del 1967 a margine del Gran Premio d’Italia di Formula 1  sull’autodromo di Monza debuttava, in via ufficiale, la storica Alfa Romeo 33 Stradale, uno dei pezzi pregiati della produzione del marchio italiano che ancora oggi rappresenta una delle icone più rappresentative di Alfa Romeo grazie ad un bellissimo design firmato da Franco Scaglione ed ad un solidissimo comparto tecnologico derivato dalla Tipo 33. 

Per celebrare i 50 anni di storia dell’Alfa Romeo 33 Stradale, il Museo Storico Alfa Romeo di Arese presenta una mostra temporanea che rende omaggio ad un pezzo di storia del marchio e, più in generale, al progetto 33. La nuova mostra del Museo di Arese, denominata  “33 La bellezza necessaria”, si articola in un vero e proprio itinerario di 33 tappe che ripercorrono storia, personaggi e successi dell’Alfa Romeo 33 Stradale, che è esposto stabilmente al Museo, ed a tutti i progetti derivati.

Oltre all’Alfa Romeo 33 Stradale, infatti, la mostra presenta cinque dei sei concept derivati dal telaio della 33 e firmati da maestri del design italiano: Carabo, Iguana, 33/2 Speciale, Cuneo e Navajo. L’itinerario della mostra include anche le vetture da corsa come la 33/2 Daytona , la 33/3, la 33 TT12 e la 33 SC12 turbo. La nuova mostra dedicata all’Alfa Romeo 33 Stradale ed a tutti i progetti ad essa collegati sarà visibile al pubblico del Museo Storico di Arese a partire dal prossimo 31 di agosto seguendo i normali orari d’apertura (tutti i giorni tranne il martedì dalle 10 alle 18).

Come sempre, vi ricordiamo che per maggiori informazioni sull’evento e sul museo in generale è possibile consultare il sito ufficiale Museoalfaromeo.com. Il biglietto intero per l’accesso al museo ha un costo di 12 Euro ma sono previste numerose riduzioni oltre che l’accesso gratuito per diverse categorie. 

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.