in

Piano industriale FCA: le ipotesi di “Auto Edizione”

Numerose sono le indiscrezioni, ma vanno contro le dichiarazioni del management.

Product Plan FCA

Il sito olandese “AutoEdizione.nl“, dedicato agli appassionati di FCA del Nord Europa, ha elencato le novità del gruppo automobilistico Fiat Chrysler Automobiles per i prossimi anni. Potrebbero essere considerate anticipazioni sul prossimo piano industriale che FCA presenterà all’inizio del prossimo anno, ma sono perlopiù indiscrezioni e, soprattutto, ipotesi.

SUV compatta di Alfa Romeo e nuova Giulietta a Pomigliano

Per quanto riguarda Alfa Romeo, tre novità dovrebbero debuttare nel 2019, vale a dire la 4C restyling, la variante coupé della Giulia e l’inedita SUV compatta da produrre a Pomigliano d’Arco (NA). L’impianto campano, inoltre, potrebbe produrre anche la nuova Giulietta attesa nel 2020, anno in cui dovrebbe debuttare la più volte smentita variante station wagon della Giulia.

Tuttavia, secondo “AutoEdizione.nl”, l’anno più ricco di novità sarà il 2021, con i modelli Giulia e Stelvio sottoposti al restyling di metà carriera, le sportive GT coupé e Spider destinate all’impianto di Modena, più l’ammiraglia e la SUV di grandi dimensioni da produrre nello stabilimento di Mirafiori o Grugliasco. Quest’ultimo, sempre nel 2021, dovrebbe ospitare l’assemblaggio della nuova Maserati GranTurismo, oltre alla nuova generazione delle berline Ghibli e Quattroporte.

Altre ipotesi del portale olandese più o meno verosimili sono il restyling di Fiat 500X e Jeep Renegade per il 2019, il rinnovamento estetico di metà carriera della Fiat Tipo per il 2020 e la Maserati Alfieri (da produrre a Modena) per il 2021, nonché la produzione dei motori FireFly con il sistema ‘mild hybrid’ nell’impianto polacco di Bielsko Biala.

Nuova Panda nel 2019 o 2021? Nuova 500 a Tychy o Melfi?

La nuova Fiat Panda sarà prodotta nell’altro stabilimento polacco di Tychy, ma dall’infografica non è chiaro se l’assemblaggio della vettura partirà nel 2019 o nel 2021. Molto probabile, inoltre, la produzione della gemella della Panda 4×4 con il brand Jeep. Poco chiara anche l’ipotesi sulla nuova Fiat 500, il cui debutto è indicato nel 2020 con la produzione a Tychy o, addirittura, a Melfi (PZ). L’impianto lucano perderà l’assemblaggio della nuova Fiat Punto, attesa per il 2019 e destinata allo stabilimento serbo di Kragujevac, dove sarà prodotta anche la nuova 500L dal 2020.

Molto improbabile il debutto della piccola Fiat Topolino (da produrre a Tychy), ma anche della crossover del brand torinese (destinata all’impianto turco di Bursa), entrambe attese nel 2021. Fantascientifica, invece, l’ipotesi della nuova Lancia Ypsilon per il 2020, con il ritorno della produzione a Melfi, nonché della crossover dell’oramai defunto brand italiano da produrre in Turchia l’anno seguente.

Lascia un commento