in ,

No, non c’è nessuna novità Covid su quante persone in auto

Nonostante quello che titolano alcuni siti cosiddetti importanti

guidatore mascherina

Alcuni siti cosiddetti importanti fanno titoli di questo genere a partire da un paio di giorni: novità Covid su quante persone in auto. Della serie, siccome è arrivato il decreto del 7 agosto (Dpcm, decreto presidente consiglio ministri), allora ci sono novità. In realtà, no, non c’è nessuna novità Covid sulle persone in auto. È tutto fermo da mesi. Vediamo come stanno le cose.

Quante persone in auto: vecchie regole

  1. Il sito del ministero dell’Interno recita così da una vita: è possibile l’utilizzo di auto e altri mezzi di locomozione tra persone non conviventi? Sì, purché siano rispettati le stesse misure di precauzione previste per il trasporto non di linea.
  2. Con la presenza del solo guidatore nella parte anteriore della vettura e di due passeggeri al massimo per ciascuna ulteriore fila di sedili posteriori, con obbligo per tutti i passeggeri di indossare la mascherina.
  3. L’obbligo di indossare la mascherina può essere derogato nella sola ipotesi in cui la vettura risulti dotata di un separatore fisico (plexiglas) fra la fila anteriore e posteriore della macchina, essendo in tale caso ammessa la presenza del solo guidatore nella fila anteriore e di un solo passeggero per la fila posteriore.
  4. Nessuno di questi limiti si applica se i mezzi sono utilizzati solo da persone conviventi.

Regole Covid in macchina: traduzione semplice

Fuori di burocratese, se convivi coi passeggeri, in auto fai come vuoi. Se non convivi, passeggeri dietro e con mascherina. Oppure, se non convivi, un passeggero dietro senza mascherina purché ci sia il plexiglas. Per chi sgarra, 533 euro di multa.

Se qualcuno vìola queste norme e causa un incidente, non c’è rivalsa assicurativa. Non è vero quanto sostengono diversi siti. La rivalsa (obbligo di restituire il risarcimento) esiste solo in casi specifici: per esempio, la guida in stato d’ebbrezza.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento