in

Ferrari Scuderia Spider 16M progettata per omaggiare il successo della scuderia in F1

Sotto il cofano c’è il potente motore V8 da 4.3 litri da 510 CV

Ferrari Scuderia Spider 16M

Dal 2004 al 2009, Ferrari ha prodotto una berlinetta sportiva molto performante: la Ferrari F430. Parliamo della vettura che ha anticipato le 458, 488 e F8 Tributo. Nel corso degli anni, la supercar ha ricevuto alcune versioni speciali fra cui la Ferrari Scuderia Spider 16M.

In particolare, la presentazione ufficiale di questo modello avvenne esattamente il 9 novembre 2008, proponendosi sul mercato come la variante scoperta della 430 Scuderia presentata un anno prima. La sigla 16M si riferisce al 16º titolo mondiale costruttori conquistato dalla Scuderia Ferrari nella stagione 2008 del campionato di Formula 1.

Ferrari Scuderia Spider 16M
Ferrari Scuderia Spider 16M tre quarti posteriore

Ferrari Scuderia Spider 16M: ecco la versione spider della Ferrari 430 Scuderia

Sotto il cofano troviamo lo stesso motore della versione coupé, ossia un V8 con monoblocco e testate realizzate in lega di alluminio con cilindrata di 4.3 litri. Rispetto alla versione standard, la vettura è in grado di sviluppare una potenza di 510 CV e 470 nm di coppia massima a 8500 g/min.

Secondo i dati forniti dal cavallino rampante, la Ferrari Scuderia Spider 16M, prodotta in soli 499 esemplari, era capace di raggiungere una velocità massima di 315 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi. Oltre ad essere una spider, la Scuderia Spider 16M può essere facilmente riconosciuta per la striscia da corsa che corre lungo il corpo della supercar, disponibile nelle colorazioni nera con bordo grigio tricolore.

Sulla griglia posteriore troviamo una targhetta celebrativa mentre nell’abitacolo, al centro della plancia, c’è una piastra in argento che riporta il numero dell’esemplare in possesso. Altre interessanti caratteristiche proposte dalla Ferrari Scuderia Spider 16M sono la roll bar con guscio esterno in carbonio e l’impianto audio di ultima generazione per il suo periodo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento