in

Mercato auto in Italia: oltre 136.000 nuove auto vendute a luglio 2020

Agosto dovrebbe portare risultati migliori vista la disponibilità degli incentivi

Mercato auto Germania marzo 2020
sfsdfsdfsf

Le varie promozioni interessanti lanciate a luglio dalle case automobilistiche e dalle concessionarie hanno permesso di limitare quanto più possibile il calo delle vendite rispetto a quanto registrato nei mesi precedenti.

In base ai dati diffusi nelle scorse ore dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, durante l’intero mese scorso sono state immatricolate 136.455 nuove auto, ossia l’11% in meno rispetto alle 153.335 di luglio 2019.

Mercato-auto
Mercato auto in Italia, a luglio dello scorso anno erano state registrate 153.335 vendite

Mercato auto in Italia: -11% di immatricolazioni registrate a luglio 2020

Nei primi sette mesi del 2020 invece sono state immatricolate 720.620 nuove vetture, rispetto alle 1.236.520 rilevate nello stesso periodo dello scorso anno. Parliamo di un calo del 58%. Per fortuna, grazie agli incentivi attivi dal 1 agosto, la situazione dovrebbe nettamente migliorare per questo mese.

Le consegne ai privati sono diminuite dell’8,5%: ciò significa che le famiglie non intendono ancora acquistare una nuova auto e quindi spendere una grande somma di denaro. Al contrario, sono cresciute le immatricolazioni verso le società di noleggio, esattamente dell’8,8%.

In particolare, le società di noleggio a breve termine hanno permesso un aumento del 112%. Da notare però la diminuzione delle consegne di nuove auto alle società di noleggio a lungo termine (-2,7%).

Per quanto riguarda le vendite di auto ibride ed elettriche, queste sono cresciute parecchio durante i mesi di crisi del mercato. Nello specifico, le immatricolazioni delle ibride sono aumentate del 108%, quelle delle ibride plug-in del 438% mentre quelle delle elettriche del 70,5%. I dati forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti confermano che sono calate le vendite di auto piccole, utilitarie e medie e al contrario sono aumentate quelle delle vetture grandi e di lusso.

Arrivando ai gruppi automobilistici, FCA (qui report completo) è riuscito a vendere 31.256 nuove auto, in calo del 9,18%. A differenza di Fiat, che ha registrato una diminuzione del 3,04%, abbiamo Jeep e Lancia che hanno rilevato una percentuale di perdita superiore, rispettivamente del 17,59% e 15,73%.

Il Gruppo Volkswagen ha guadagnato un +1,81% con 25.917 immatricolazioni mentre PSA si è piazzato in terza posizione con 18.743 nuove vetture vendute (-22,87%). La classifica continua con il Gruppo Renault (-26,49%), Ford (-2,83%), Toyota (-8,01%) e BMW (+34,48%).

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento