in ,

Alfa Romeo e Maserati: boom di vendite in Francia a marzo 2017

Fiat, Alfa Romeo, Jeep e Lancia
Fiat, Alfa Romeo, Jeep e Lancia

Per Alfa Romeo e Maserati le cose sembrano andare molto bene in Francia. Le due celebri case automobilistiche italiane sono quelle che crescono meglio nel gruppo Fiat Chrysler Automobiles. L’azienda guidata dal numero uno Sergio Marchionne in Francia cresce comunque in doppia cifra rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Basti pensare che la società del Presidente John Elkann ha immatricolato nell’importante mercato europeo la bellezza di 9.710 automobili. Questo numero rappresenta, in parole povere, il 17,6 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2016 per FCA.

Alfa Romeo e Maserati fanno volare FCA in Francia

Fiat Chrysler Automobiles ancora una volta è riuscita a fare meglio del mercato nel suo insieme che invece è cresciuto del 7 per cento rispetto ad un anno fa. Come abbiamo detto poc’anzi Alfa Romeo e Maserati sono state le grandi protagoniste di questa performance del gruppo di Sergio Marchionne. I loro risultati tra l’altro fanno anche ben sperare per il futuro visto e considerato che nei prossimi mesi le cose potrebbero andare ancora meglio in vista dell’arrivo di nuovi modelli come ad esempio il Suv Alfa Romeo Stelvio e alcuni restyling di vetture celebri di Maserati.

Ecco le percentuali di crescita dei maggiori brand di Fiat Chrysler in Terra transalpina

Basti pensare che  la casa automobilistica del Tridente ha visto crescere il numero delle sue immatricolazioni del 63,3 per cento, Alfa Romeo invece continua la sua corsa inarrestabile da quando sul mercato transalpino è arrivata la nuova berlina di segmento D Alfa Romeo Giulia crescendo in misura del 33,8 per cento rispetto a marzo 2016. Un buon risultato infine arriva anche da Fiat, la principale casa automobilistica italiana infatti ha visto crescere le proprie quotazioni in misura del 17,6 per cento. 

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: anche lei contribuisce a far crescere le quotazioni di Alfa Romeo in Francia a marzo 2017

Le accuse sulle presunte irregolarità non fermano la corsa del gruppo italo americano in Francia

Insomma anche questo mese le cose sembrano girare per il verso giusto per Fiat Chrysler Automobiles in Francia grazie al buon andamento dei suoi marchi principali Alfa Romeo, Fiat e Maserati. Le cose sono andate bene nonostante le voci provenienti dal paese transalpino sulle indagini per irregolarità di alcuni modelli di Fiat Chrysler Automobiles su cui starebbe indagando la procura di Parigi per violazioni dei livelli di emissioni nocive previste dalle leggi europee in materia.

Fonte: Finanzaonline.com

Jeep Cherokee

Jeep Cherokee, ecco cosa sta accadendo negli Stati Uniti

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio: arrivano le versioni base