in

Nel valzer degli avvicendamenti potrebbe uscire dai giochi Kimi Raikkonen

Un possibile approdo di Sergio Perez in Alfa Romeo Racing, a seguito di un eventuale trasferimento di Vettel in Racing Point, potrebbe fornire una minaccia per il futuro di Raikkonen

Vettel e Raikkonen
Vettel e Raikkonen

Con l’arrivo della proposta di contratto da parte di Racing Point, è molto probabile che il futuro di Sebastian Vettel sia da realizzarsi a marchio Aston Martin. In questo modo Sebastian si assicurerebbe una monoposto decisamente competitiva, visto che anche il prossimo anno le vetture rimarranno sostanzialmente quelle attuali a causa del già approvato congelamento degli sviluppi. Quindi se 2+2 fa 4, la Racing Point anche il prossimo anno (quando sarà Aston Martin) potrà seriamente dire la sua nella lotta alla Mercedes.

Come abbiamo già analizzato in un altro articolo, l’arrivo di Sebastian Vettel in Racing Point escluderebbe dai giochi Sergio Perez in virtù del fatto che Stroll possiede un rapporto strettamente familiare col proprietario del team che è proprio suo padre. Ma c’è da dire che entrambi i piloti dispongono già di accordi pluriennali che li legano proprio al team di Silverstone. Ma visto l’interessamento di Perez nei confronti di Alfa Romeo Racing, questo potrebbe avere dei risvolti nel futuro di Kimi Raikkonen.

Raikkonen potrebbe definitivamente abbandonare la serie

È stato lo stesso Sergio Perez ad aver ammesso un possibile interessamento nei confronti dell’Alfa Romeo Racing. Il messicano è infatti il più accreditato a lasciare il suo posto a Sebastian Vettel. Il team italo-elvetico conosce molto bene il messicano visto che proprio con Sauber Perez debuttava, con ottimi risultati, tra il 2011 e il 2012. Si configurerebbe quindi un sostanziale ritorno alle origini che però potrebbe rappresentare un male per Kimi Raikkonen. In ogni caso Alfa Romeo Racing deve mantenere tra i suoi piloti uno proveniente dalla Ferrari Driver Academy, ruolo attualmente ricoperto da Antonio Giovinazzi ma che potrebbe diventare di Mick Schumacher o di Robert Shwartzman che tanto bene sta facendo in Formula 2.

Perez approderebbe quindi in Alfa Romeo Racing prendendo il posto di Kimi Raikkonen che rappresenta comunque il più anziano pilota della griglia di Formula 1 e che tra l’altro aveva ammesso che avrebbe potuto anche considerare il ritiro proprio al termine di questa stagione 2020. Sergio Perez dispone di ottimi giudizi da parte della gente di Alfa Romeo Racing e della Sauber anche perché comunque dispone di ottimi apprezzamenti per le sue doti mai nascoste. Tuttavia in questo momento il team italo-elvetico combatte con una stagione sotto ogni aspettativa che con i possibili miglioramenti messi in atto da Williams potrebbe scendere all’ultimo posto. Una situazione che potrebbe non convincere Perez che proviene comunque da un team dotato di possibilità decisamente superiori. Ma potrebbe mettere a disposizione le proprie doti, le stesse che lo hanno portato otto volte sul podio con monoposto mai all’altezza del suo carattere da combattente.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento