in

Ralf Schumacher: “Leclerc ha messo da parte Vettel dal punto di vista politico”

Per Ralf Schumacher il peso politico di Sebastian Vettel all’interno della Ferrari è stato messo da parte a causa di Leclerc

Leclerc e Vettel

Al Gran Premio della Stiria si è visto un ulteriore capitolo della consueta rivalità tra Charles Leclerc e Sebastian Vettel. Il monegasco ha speronato la SF1000 del tedesco distruggendo la sua gara, quella di Vettel e quella della Ferrari. Ma alla fine dell’anno le loro strade si separeranno con Sebastian Vettel che abbandonerà la Scuderia sostituito da Carlos Sainz Jr attualmente pilota McLaren.

Per quello che riguarda l’accaduto di questa domenica, Charles Leclerc ha comunque immediatamente accettato l’errore e si è scusato con Vettel e con tutta la Scuderia. Sulla questione si è espresso anche Ralf Schumacher; l’ex pilota pensa che Leclerc stia mostrando una maturità oltre i suoi anni che lo ha aiutato a vincere la battaglia con il suo compagno di squadra soprattutto in termini politici.

“Devo dire onestamente che Leclerc sembra più intelligente di Sebastian almeno in questo senso”, ha detto Ralf Schumacher a Sky Deutschland. “Si è immediatamente alzato e ha detto che la colpa dell’accaduto era stata la sua, che suona molto meglio di ero scontento della mia auto, quindi sono contento di essere rimasto in pista. Charles sembra simpatico, ma riesce comunque a mettere i gomiti fuori. All’interno della Ferrari Leclerc ha ucciso Sebastian politicamente. Una cosa che non era successa finora. È sorprendentemente maturo per la sua età”.

Situazione storica

Ralf Schumacher ritiene che il fatto di porre le colpe sui vertici della Scuderia sia un po’ prematuro, ma riconosce che il mantra “mantieni la calma e vai avanti” può essere utile in questo particolare frangente. “Questo è davvero un crollo di proporzioni storiche. È incredibile”, ha aggiunto. “Non può andare avanti così. Le cose devono cambiare in Ferrari. Stanno andando nella direzione sbagliata da anni. Molti ci vedono conseguenze a livello gestionale, ma non credo che sia ancora arrivato il momento. Non ha senso a metà stagione. Ma devi iniziare a cercare. Non si può continuare così” ha concluso.