in

FCA: dopo Abarth e Jeep, piano per lanciare Mopar in India

FCA

FCA India, divisione indiana del gruppo italo americano guidato dal numero uno Sergio Marchionne, ha lanciato due marchi nell’importante paese asiatico nel corso degli ultimi due anni.  Ci riferiamo ad Abarth e Jeep. Mentre la famosa casa automobilistica dello Scorpione ha messo per la prima volta piede in India nel 2015, Jeep è arrivata sul mercato un anno più tardi.

Adesso a quanto pare sarebbe vicino il turno per Mopar. Durante l’evento Camp Jeep tenutosi a Mumbai di recente, Kevin Flynn, MD e CEO di FCA India, ha confermato l’arrivo di Mopar in India, così come riportato da ZigWheels. Per chi non lo sapesse, Mopar è l’azienda che all’interno di Fiat Chrysler Automobiles  si concentra sui componenti, i ricambi, il servizio e tutte le attenzioni rivolte ai clienti delle auto di FCA.

Il nome Mopar è una crasi delle parole Motore e parti. Il termine fu usato per la prima volta da Chrysler nel 1920 ed è stato introdotto come un marchio a partire dal 1937. Il brand è nato quando Chrysler ha acquistato il marchio Dodge e ha lavorato sulla necessità di realizzare una società che si occupasse di tutto quello che concerne ricambi, parti, distribuzione e rapporto con i fornitori.

Il marchio Mopar ha fatto il suo esordio su un’auto nel 1960 quando Chrysler Corporation costruì una Dodge da corsa con un ‘pacchetto auto’  targato Mopar che dotava di speciali componenti ad alte prestazioni la vettura. Mopar ha anche offerto una vasta gamma di parti speciali per le auto da corsa, questo ha portato allo sviluppo della sua divisione racing parts chiamata Mopar Performance Parts. 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth: protagoniste a Rétromobile 2017

Mopar By FCA
Mopar by FCA

Leggi anche: Ferrari: Flavio Briatore dubita che il cavallino rampante possa riprendersi già nel 2017

Mopar è previsto che in India si occuperà dell’assistenza nelle vendite e assistenza per i clienti di tutti i marchi FCA in India. Mopar gestisce già post-vendita per i marchi in oltre 150 paesi. Questo esordio in India contribuirà sicuramente a migliorare l’immagine del gruppo italo americano assicurando una migliore esperienza per quanto concerne il servizio dei clienti.

Fiat

Fiat campione nelle ‘vendite grigie’ in Francia

Ram porterà il pick Up Fiat Toro negli Stati Uniti?