in ,

Ferrari F8 Spider ha tutto ciò che si può desiderare da una supercar a motore centrale

Sotto il cofano troviamo lo stesso motore V8 biturbo della F8 Tributo

Ferrari F8 Spider Autocar

Ferrari ha continuato ad ampliare la sua gamma di supercar con motore centrale V8 introducendo la Ferrari F8 Tributo durante il Salone di Ginevra dello scorso anno. Rispetto alla 488 GTB, non ha portato grosse novità dal punto di vista tecnologico in quanto sotto il cofano troviamo lo stesso motore V8 biturbo da 3.9 litri.

Tuttavia, il propulsore ha ricevuto importanti miglioramenti in quanto produce 50 CV e 10 nm in più rispetto al predecessore. Ciò si traduce in una potenza totale di 720 CV a 8000 g/min e 770 nm a 3250 g/min. Parliamo praticamente dello stesso powertrain della 488 Pista.

Ferrari F8 Spider Autocar
Ferrari F8 Spider motore

Ferrari F8 Spider: Autocar la considera migliore delle McLaren 720S e Lamborghini Huracan

Secondo le informazioni fornite dal cavallino rampante, la supercar V8 è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 km/h in 7,8 secondi mentre la velocità massima tocca i 340 km/h. Sei mesi dopo la presentazione della F8 Tributo, la casa automobilistica modenese ha presentato la Ferrari F8 Spider che si propone come versione decappottabile della coupé. Questa è dotata di un hard top retrattile che impiega 14 secondi per aprirsi/chiudersi a una velocità di fino a 45 km/h.

Anche se leggermente più pesante della variante a tetto fisso, la F8 Spider è comunque capace di impiegare 2,9 secondi nell’accelerazione da 0 a 100 km/h e ha la stessa velocità massima. Tuttavia, ci mette 0,4 secondi in più nello scatto 0-200 km/h.

Ferrari F8 Spider Autocar
Ferrari F8 Spider volante

Con il tettuccio alzato, la Ferrari F8 Spider si comporta in maniera molto simile alla Tributo, con pochissime differenze che non vengono assolutamente notate dal guidatore meglio. Nascondendo l’hard top, invece, si nota una piccola differenza nella rigidità torsionale che diventa più evidente. La vettura resta comunque molto reattiva su strada e, nonostante abbia due turbocompressori, il turbo lag è appena percettibile.

L’ingresso e uscita dall’abitacolo della spider sono facilitati dalle ampie portiere. Glki interni sono caratterizzati da materiali di prima qualità come si aspetterebbe da una supercar da 260.000 euro.

Non si può negare che la Ferrari F8 Spider sia una vettura da sogno e potrebbe essere considerata anche la migliore del segmento. Questo è quanto detto da Autocar dopo aver guidato un esemplare, affermando di essere superiore alla McLaren 720S e alla Lamborghini Huracan.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento