in

Leclerc dice che gli aggiornamenti sulla SF1000 saranno un valore aggiunto

Il monegasco crede che gli aggiornamenti disposti per la SF1000 dovrebbero garantire qualche miglioramento per affrontare al meglio il GP della Stiria

Charles Leclerc

Non è ancora passata una settimana dalla seconda piazza ottenuta da Charles Leclerc durante il Gran Premio di apertura della stagione di Formula 1 in Austria, che già ci si appresta alle prime Libere del Gran Premio della Stiria praticamente rimasto sullo stesso tracciato del Red Bull Ring austriaco. Durante la conferenza di ieri Leclerc ha quindi ripreso la situazione in mano analizzando alcuni aspetti.

La realtà dei fatti

Pare evidente che oggi come oggi a Maranello non sono in grado di puntare alle posizioni top potendo contare esclusivamente sulle loro forze. Il lavoro di squadra in ogni caso può produrre ottime cose ma non si può aspettare sempre la manna dal cielo visto che lo stesso Leclerc ha ammesso che il risultato di domenica è stato condizionato dalle particolari circostanze registratesi in Austria.

“Non sappiamo se sarà possibile replicare il podio. Durante questo weekend disporremo di alcuni nuovi sviluppi sulla SF1000 ma non sappiamo se andranno bene e se guadagneremo qualcosa e quanto. Proveremo a capire se riusciremo ad avvicinarci al podio” ha ammesso il monegasco. “Realisticamente credo che sarà difficile perché Red Bull e Mercedes sono molto veloci. Domenica scorsa abbiamo beneficiato della Safety Car che ci ha aiutato molto. Abbiamo sfruttato le opportunità che abbiamo avuto e lavorando bene non possiamo escludere buoni risultati anche durante questo weekend. Di certo è ciò che vogliamo fare ma sono consapevole che contando solo sulle nostre possibilità difficilmente vedremo il podio. Ma lavoriamo per variare questa situazione nel più breve tempo possibile”.

Questo venerdì potrà quindi fornire concrete risposte nell’ottica della realizzazione di una buona performance domenica quando il Gran Premio della Stiria aprirà le danze. Ne è convinto anche Leclerc quando ammette che bisogna comunque verificare la corretta risposta degli sviluppi e il loro corretto funzionamento. “Vedremo se ci consentiranno di realizzare un passo avanti perché sarebbe la conferma del corretto lavoro. Viceversa potrebbe essere un segnale molto brutto. Comunque siamo fiduciosi che gli aggiornamenti contribuiranno al nostro miglioramento”. Di certo in questo momento Charles Leclerc si è comportato bene in pista dimostrando di agire con intelligenza ed è stato bravo a riportare un mezzo sorriso a Maranello visto come erano andate le cose per tutto il fine settimana: “quando si lavora in maniera perfetta si possono ottenere ottime cose – ha ammesso – ovviamente la fortuna non è mancata ma è importante anche quella. Avere fiducia in sé stessi è importantissimo, non solo nei momenti di maggiore difficoltà. È importante anche riporre fiducia nella monoposto per sentirsi a proprio agio”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento