in ,

Bando incentivi auto elettriche a Milano

Ci siamo: sì ai bonus per le vetture a batteria con rottamazione

auto elettrica

Bando incentivi auto elettriche a Milano: adesso ci siamo. Sono state pubblicate sul sito del Comune di Milano le modalità per accedere ai contributi destinati ai privati. Quelli che vogliono sostituire o acquistare nuovi veicoli a basso impatto ambientale. Rottamando un usato più inquinante. Con dotazione di un milione di euro. Gli ecoincentivi sono cumulabili con le agevolazioni concesse dallo Stato: due ecobonus.

Bando incentivi auto elettriche a Milano: doppio sconto

Morale: c’è il primo sconto grazie agli incentivi auto dello Stato per elettriche e ibride plug-in (forse arrivano altri bonus ancora). Fa tutto la concessionaria, dicendo se ci sono ancora soldi in dotazione. Più, per i milanesi, un secondo sconto grazie al bando incentivi auto elettriche a Milano: l’automobilista compra, poi chiede il rimborso al Comune, soldi che arrivano solo se ci sono ancora nel piatto della dotazione.

Gli incentivi sono destinati ai cittadini residenti a Milano, maggiorenni e senza limitazioni ISEE in modo da permettere a tutti di accedervi.

Quali i bonus di Milano

Auto: i contributi arrivano a 9.600 euro per l’acquisto di un’auto elettrica, 6.000 euro per un’ibrida elettrica. E 5.000 euro per un’auto alimentata a metano o GPL e ibrida metano o ibrida GPL. O 4.000 euro di contributo per l’acquisto di un’auto benzina Euro 6.

Auto a parte, c’è la possibilità per i privati di ottenere un contributo fino a 1.800 euro per l’acquisto di scooter elettrico e 1.500 euro per bici o cargo bike a pedalata assistita o a trazione elettrica, senza obbligo di rottamazione.

I contributi sono disponibili fino all’esaurimento dei fondi disponibili ma non oltre il 30 novembre 2020: è possibile presentare domanda per veicoli acquistati a partire dallo scorso 4 maggio. Tutti gli incentivi saranno erogati una volta sola per un solo veicolo nel caso dei richiedenti privati e una volta sola fino a cinque veicoli a scelta per ogni impresa.

Che cosa fare per avere i soldi

Per accedere ai contributi per l’acquisto di autoveicoli ibridi, elettrici, bifuel, benzina Euro 6, i privati dovranno provvedere alla radiazione per demolizione di un veicolo per il trasporto persone nbenzina fino a Euro 2 incluso o diesel fino a Euro 5 incluso. I contributi arrivano a 6.000 euro per l’acquisto di un’auto ibrida.

In futuro, incentivi per aziende

È in pubblicazione nelle prossime settimane anche il bando destinato a micro, piccole e medie imprese, ai lavoratori autonomi titolari di partita IVA residenti a Milano. Più Enti del terzo settore e imprese artigiane non milanesi purché titolari di licenza per l’esercizio dell’attività di vendita su aree pubbliche rilasciata dal Comune di Milano.