in ,

Incentivi auto usata Euro 6: perché sono il futuro

Bonus per rottamare un usato vetusto a favore di uno meno vecchio: Euro 6

auto-usate

Non ci sono solo gli incentivi per elettriche e ibride plug-in, previsti dalla legge Bilancio 2019. Esistono anche i possibili incentivi per le nuove Euro 6. Non solo: possono arrivare gli incentivi auto usata Euro 6. Ossia rottami un usato vetusto e compri un usato Euro 6 benzina o diesel, più sicuro e più pulito, a favore della sicurezza stradale e dell’ambiente.

Incentivi auto usata Euro 6: il sì di Aniasa

Lo ha appena ricordato, in un’audizione informale presso la decima Commissione Industria, Commercio, Turismo del Senato, Massimiliano Archiapatti: presidente Aniasa (l’Associazione che in Confindustria rappresenta i servizi di mobilità).

Per Archiapatti, è oggi necessario stimolare la domanda di mobilità sicura, eco-sostenibile e condivisa. Per svecchiare il nostro parco circolante, il secondo più anziano d’Europa, è necessario attuare misure precise. Obiettivo: promuovere la sostituzione dei veicoli più inquinanti con soluzioni di ultima generazione alla portata delle famiglie italiane che stanno fronteggiando la crisi.

I dati dimostrano che l’ecobonus della legge Bilancio 2019 non ha prodotto la rottamazione dei veicoli più inquinanti, ma ha privilegiato gli acquisti di veicoli di gamma alta.

Usato fresco per effetti immediati

Secondo Archiapatti, incentivare l’usato fresco consentirebbe, invece, di produrre immediati benefici sulla domanda di mobilità, sull’ambiente e, non ultimo, sul fronte delle entrate per l’Erario.

La palla ora passa al Parlamento: deve decidere se accettare gli emendamenti al decreto Rilancio. Che passa attraverso le auto: c’è poco da fare. Infatti le auto sono il mezzo preferito per muoversi, la chiave per evitare i contagi di Covid-19 stando alla larga dai mezzi pubblici, nonché lo strumento per dare ossigeno alla filiera dell’auto e per far crescere il Pil. Per auto Euro 6 moderne passa il futuro del Paese.