in ,

Rc auto meno care? L’Ania vuole che il Governo tagli i risarcimenti

Contro il caro polizze, le assicurazioni chiedono all’Esecutivo una sforbiciata sui rimborsi

bianca maria farina

La pandemia ha dimezzato gli incidenti: caleranno i prezzi delle assicurazioni? Risposta dell’Ania (l’Associazione delle compagnie): per Rc auto meno care, serve prima che il Governo tagli i risarcimenti. Quindi, leggi ad hoc per ridurre i costi dei rimborsi dopo i sinistri: se queste arriveranno, allora si potrà parlare di riduzione delle polizze.

Rc auto meno care: parola alla presidente

Sentiamo infatti Maria Bianca Farina, presidente di Ania, in audizione in Commissione finanze alla Camera: il prezzo Rca può scendere ancora, ma ciò presupporrebbe nuovi interventi di riduzione strutturale dei costi, cosa che richiederebbe scelte di politica sociale.

I prezzi, dice la presidente, sono scesi di più per chi pagava di più. Sono state notevolmente attutite le differenze con chi pagava meno. C’è stata una discesa equa dei prezzi. Tutto ciò attiene però al calo generalizzato del costo del risarcimento auto. L’obiettivo, ha spiegato la Farina, è far scendere questi costi, perché tutti i prezzi calino. L’Ania ha proposte strutturali per arrivare a questi obiettivi. La Farina ha poi affrontato il tema della frequenza dei sinistri. Ha detto che, alla fine dell’anno, potrebbero tornare ad aumentare.

Dubbi sulle polizze

In realtà, dal 1994, si sono succedute solo norme a favore delle compagnie: come il taglio dei risarcimenti per le lesioni lievi. Ma anche l’indennizzo diretto del 2007 è a favore delle compagnie: il debitore (la compagnia) decide il rimborso al creditore (l’automobilista). In generale, non ci sono norme che spingano a favore della libera concorrenza. C’è già spazio per Rc auto meno care.

Basti sentire un qualsiasi automobilista: è stato davvero il forte calo dei prezzi Rca? In realtà, la concorrenza va aumentata grazie alle polizze dei carrozzieri indipendenti di Federcarrozzieri, ai Moduli blu forniti da questi riparatori. Sarà utile anche il contratto unico, standard, dal 2 luglio scorso, per mettere a confronto polizze omogenee. Sarebbe preziosa la Rca come un contratto di una compagnia telefonica: disegno legge proposto da Assoutenti per consentire all’automobilista di scappare quando non ne può più di un’impresa assicuratrice.