in

Fiat Cronos raggiunge le 100.000 unità prodotte in Argentina

Solo 12.000 esemplari prodotti da inizio anno a causa del coronavirus

Fiat Cronos 100.000 unità Argentina

Lanciata nel 2018, la Fiat Cronos è una delle auto più popolari presenti in Sud America. Nelle scorse ore, la casa automobilistica italiana ha dichiarato che sono state raggiunte le 100.000 unità prodotte nello stabilimento di Ferreyra (in Argentina), un traguardo molto importante per la berlina compatta.

Con il 65% della produzione esportata, la Cronos dispone del 44% dei componenti realizzati in loco, essendo l’unico modello del marchio torinese ad essere ancora fabbricato nel paese. Da inizio 2020, Fiat ha registrato 7461 esemplari venduti in Argentina, occupando il 26% del segmento delle berline compatte nel paese sudamericano.

Fiat Cronos 100.000 unità Argentina
Fiat Cronos, prodotto l’esemplare n°100.000 nello stabilimento di Ferreyra

Fiat Cronos: la famosa berlina compatta raggiunge un nuovo traguardo in Argentina

A Córdoba, la casa automobilistica di Torino è riuscita a produrre fino ad ora da inizio 2020 solo 12.000 esemplari a causa del coronavirus che ha fatto chiudere l’impianto. Nel 2019, invece, lo stabilimento di Ferreyra ha prodotto 31.903 mentre la capacità produttiva maggiore è stata fatta quando la Fiat Cronos ha debuttato (53.367 unità).

La Cronos non è riuscita mai a superare, in termini di vendite, la sua più grande rivale Volkswagen Virtus. Senza utilizzare il motore Firefly 1.0, la berlina ha lasciato parte delle vendite alla Grand Siena che nel 2020 ha registrato solo 4605 esemplari.

Assieme, Cronos e Grand Siena hanno totalizzato 12.066 unità contro le 12.290 della Virtus nel 2020. Nel frattempo, Fiat continua a proporre in Argentina la sua Fiat Cronos con il motore Firefly 1.3 con potenza massima di 109 CV e con l’E.torQ Evo 1.8 con potenza di fino a 139 CV.