in

Trigano assume il CEO di Fiat Professional mentre la fusione FCA / PSA è in corso

Il gruppo francese Trigano, numero uno nel settore dei camper in Europa, ha appena annunciato di aver assunto un dirigente di Fiat – Stéphane Gigou – per subentrare al CEO François Feuillet

Il gruppo francese Trigano, numero uno nel settore dei camper in Europa, ha appena annunciato di aver assunto un dirigente di Fiat – Stéphane Gigou – per subentrare al CEO François Feuillet, 72 anni. Un comunicato stampa di Trigano indica quindi che “sta avvenendo la successione di François Feuillet. Specifichiamo che Stéphane Gigou entrerà a far parte del gruppo Trigano il 1 ° luglio 2020, in qualità di vicedirettore generale e sarà chiamato ad assumere, a breve termine, la presidenza del consiglio di amministrazione della società e la posizione di CEO per l’intero gruppo”.

Il francese Stéphane Gigou, 48 anni ha conseguito la laurea in economia e commercio presso l’Università della Sapienza di Roma, “ha trascorso tutta la sua carriera nel settore delle automobili (prima Renault e poi Fiat Chrysler)”, specifica Trigano. François Feuillet, che guida il leader francese nel settore dei veicoli ricreativi dal 1981, rimarrà membro del consiglio di sorveglianza, una volta sostituito da Stéphane Gigou come presidente del consiglio di amministrazione. Il cambio di gestione non è una sorpresa, lo storico direttore di Trigano ha annunciato da molto tempo la sua intenzione di fare un passo indietro dal 2020.

“La famiglia Feuillet intende mantenere la sua posizione di azionista di maggioranza”, ha affermato la società, quotata alla Borsa di Parigi.

Il gruppo Trigano, che ha 25 marchi di camper (tra cui Chausson, Challenger, Adria e Autostar), ha registrato un utile netto di 167,5 milioni di euro (-10,5%) rispetto all’esercizio finanziario 2018 / 2019 per un fatturato di 2,33 miliardi di euro (+ 0,6%).

All’inizio di maggio, ha pubblicato un utile netto in calo dell’8,7% a 65,7 milioni di euro nella prima metà (settembre-febbraio) dell’anno fiscale 2019/2020, prima che la crisi del coronavirus peggiorasse la situazione. La società aveva già avvertito che la sua attività e i suoi risultati sarebbero stati “fortemente influenzati” dalla pandemia nella seconda metà.

Ti potrebbe interessare: Salone del Camper 2019: presente anche Fiat Professional con il suo Ducato

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI