in

Fiat Chrysler Tychy riprende la produzione il 16 giugno

Il 16 giugno riaprirà finalmente lo stabilimento Fiat Chrysler di Tychy rimasto chiuso 3 mesi per il coronavirus

Fiat Chrysler Tychy
Fiat Chrysler Tychy

Buone notizie per i dipendenti della fabbrica FCA (Fiat Chrysler Automobiles) di Tychy. Infine, dopo esattamente 3 mesi di inattività causati dall’epidemia di coronavirus SARS-CoV-2, la produzione di auto riprenderà nello stabilimento di Tychy. Secondo le nostre informazioni, la direzione dell’impianto ha deciso di riprendere la produzione dal 16 giugno. I dipendenti inizieranno a lavorare nello stabilimento con nuove condizioni sanitarie. Questa informazione è stata confermata in un’intervista a DZ da Beata Dziekanowska, portavoce del gruppo Fiat Chrysler Automobiles: – Sì, riprendiamo la produzione il 16 giugno. Penso che questa sia la data finale – afferma Dziekanowska.

La produzione automobilistica è stata interrotta il 16 marzo 2020. Nella prima versione, l’interruzione della produzione doveva durare fino al 27 marzo, quindi a Pasqua. Dopo Pasqua, tuttavia, la produzione non è iniziata. Il tempo di inattività è stato esteso al 26 aprile. Il successivo termine per la fine dell’interruzione della produzione era il 24 maggio. Ma l’impianto non ha avviato la produzione in quella data e nemmeno agli inizi di di giugno come era stato annunciato. Tuttavia, sembra che la prossima data di riavvio dell’impianto di FCA Polonia sarà rispettata. Mercoledì 10 giugno, come ha scoperto ufficiosamente DZ, si è tenuta una teleconferenza con il direttore di Fiat Chrysler in Polonia e dunque l’apertura il 16 giugno dovrebbe essere certa.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Tychy prolunga lo stop alla produzione

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento