in

Pare che Daimler spinga per avere in Mercedes Sebastian Vettel

Sembrerebbe che Daimler stia spingendo molto forte per portare Sebastian Vettel in Mercedes a partire dal 2021, creando un’accoppiata patriottica perfetta

Vettel Hamilton

Il futuro di Vettel è uno dei maggiori punti di discussione nella Formula 1 di questi giorni che ancora stenta a partire, ancora di più ora che lui e la Ferrari hanno confermato che alla fine del 2020 si separeranno dopo quelle che saranno sei stagioni trascorse assieme. Il quattro volte campione del mondo era stato collegato al sedile della McLaren, ora occupato dal 2021 dal buon Daniel Ricciardo, e poi al sedile della Renault che ora sembrerebbe vicino alle ipotesi di un ritorno firmato Fernando Alonso.

Ma, con la Mercedes che ancora deve confermare la sua line up per il 2021, costituita attualmente da Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, c’è ancora qualche speranza in più, per quanto lieve. Per alcuni infatti Vettel potrebbe persino unirsi con le frecce d’argento.

Possibili scenari in Mercedes

Ad affermare che in Daimler si stanno muovendo con interesse nei confronti di Sebastian è il giornalista Giuliano Duchessa che ha suggerito che in Mercedes esiste uno scenario interessante ora che Vettel è sul mercato. Duchessa sul suo profilo Twitter ha affermato qualche ora fa che “il Board #Daimler sta sta spingendo forte per mettere #Vettel sotto contratto 2021. Toto Wolff col freno a mano tirato, Hamilton naturalmente vuole Bottas. Situazione in grande evoluzione”.

Tuttavia pare che le maggiori rimostranze vengano proprio da Toto Wolff che nei giorni scorsi aveva comunque lodato a più riprese il buon Vettel. Pare che Wolff voglia mantenere in Mercedes Bottas ancora per una stagione per poi concentrarsi su Russell, o puntare su Russell direttamente.

Sono tuttavia molti quelli che credono che la Mercedes sarà l’unica opzione praticabile per Vettel per la stagione che verrà, altrimenti potrebbe persino considerare un ritiro totale dalla Formula 1. In Red Bull, ad esempio, hanno dichiarato che Vettel non rappresenta un’opzione per loro.

Sembrerebbe in ogni caso che Vettel sarebbe già disposto a trasbordare in Mercedes, anche a costo di ridimensionare il suo cache. D’altronde la suggestione di essere un pilota tedesco a bordo di una monoposto ultra tedesca non può che fargli bene. E fare bene ai tedeschi, tutti.