in ,

Ferrari GTC4Lusso T: la shooting brake con il V8 della 488 GTB | Video

Soli 3,5 secondi per scattare da 0 a 100 km/h

Ferrari GTC4Lusso T Gumbal

La Ferrari GTC4Lusso è l’ultima shooting brake ad alte prestazioni prodotta dalla casa automobilistica modenese presente sul mercato dal 2016. La presentazione ufficiale avvenne in occasione del Salone di Ginevra nel marzo dello stesso anno.

Proprio come la Ferrari FF di cui ha preso il posto, la GTC4Lusso è equipaggiato da un motore V12 da 6.3 litri disposto in posizione anteriore/centrale, abbinato a quattro ruote motrici. In occasione del Salone di Parigi dello stesso anno, però, il cavallino rampante presentò la Ferrari GTC4Lusso T.

Ferrari GTC4Lusso T Gumbal
Ferrari GTC4Lusso T posteriore

Ferrari GTC4Lusso T: la versione meno potente della GTC4Lusso con V12

Si tratta sostanzialmente di una versione meno potente della GTC4Lusso. Al posto del V12 F140 ED da 690 CV a 8000 g/min e 697 nm di coppia massima a 5750 g/min, troviamo l’F154 V8 biturbo da 3.9 litri. Parliamo praticamente dello stesso propulsore implementato sulla 488 GTB e su altre vetture più recenti.

A bordo della GTC4Lusso T, l’otto cilindri è in grado di sviluppare 612 CV a 7500 g/min e 760 nm a 3000/5250 g/min. Secondo i dati forniti dalla casa automobilistica modenese, la shooting brake è capace di raggiungere una velocità massima superiore ai 320 km/h mentre lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 3,5 secondi.

Ferrari GTC4Lusso T Gumbal

Rispetto alla GTC4Lusso con V12, in cui la potenza viene scaricata su tutte e quattro le ruote motrici, la versione con V8 è dotata di trazione posteriore, anche se comunque mantiene il sistema a quattro ruote sterzanti 4RM-S.

Detto ciò, qui sotto trovate un interessante video pubblicato su YouTube da Gumbal che ci permette di avere un’occhiata più da vicino alla Ferrari GTC4Lusso T con vari test di accelerazione, accensione ecc.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento