in ,

Le ibride e le elettriche di FCA all’interno del nuovo progetto di Farinetti di Eataly

Oscar Farinetti ha pensato a Green Pea per uno sviluppo sostenibile che integrerà all’interno del nuovo progetto anche vetture ibride, elettriche e a metano di FCA

Green Pea

Sappiamo che sono tanti ormai i consumatori che puntano molto sul rispetto dell’ambiente, ammettendo che proprio questa direzione potrà essere un valore aggiunto soprattutto per quello che riguardano i prodotti acquistati. La filosofia alla base del nuovo progetto di Oscar Farinetti (già ideatore di Unieuro e di Eataly) è proprio questa: bisogna scommettere sulla sostenibilità in accordo con i principi del Made in Italy.

Il nuovo progetto di Farinetti si chiama Green Pea e dovrebbe aprire a Torino già dopo l’estate all’interno di una struttura di 15mila metri quadrati. All’interno non ci sarà solo ristorazione ma si venderanno anche vetture, arredi e vestiti a basso impatto ambientale. Proprio uno dei cinque livelli sarà destinato alle vetture ibride e elettriche di FCA. Il Gruppo e Farinetti hanno infatti già firmato un accordo in tal senso.

Lo spazio di FCA

Green Pea sarà gestito dal figlio di Oscar Farinetti, Francesco, e come anticipato disporrà di una grande area dedicata proprio alle vetture del Gruppo italo-americano. Al Corriere della Sera lo stesso Farinetti ha detto che “cercheremo di far diventare cool il comportarsi bene”. Poi ha aggiunto che il progetto si occuperà “anche di veicoli green”. Proprio il settore “Moving” disporrà di ben 2mila metri quadrati con uno spazio specifico riservato ad FCA: sarà possibile trovare qui vetture elettriche, ibride o a metano del Gruppo. Un accordo con Enel X prevede anche l’installazione di 26 colonnine per la ricarica, utili a tutti quelli che raggiungeranno Green Pea con la propria vettura elettrica.

Oscar Farinetti
Oscar Farinetti

Per Farinetti “siamo alla svolta dell’elettrico” sebbene ancora i numeri non siano così allettanti. Per l’ideatore di Eataly i consumatori sono scettici a causa dei costi e dell’autonomia delle vetture a batteria. Ma dice che “le infrastrutture possono essere realizzate. La vettura elettrica deve diventare uno status symbol anche grazie agli incentivi” ha ammesso Farinetti che in questo momento guida un’Alfa Romeo Stelvio sebbene pare si convertirà presto alla nuova 500 Elettrica.

Proprio la nuova 500 Elettrica si potrà trovare all’interno della struttura, assieme alle Jeep Renegade e Compass PHEV oltre ad altri modelli FCA dotati di alimentazione a metano.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento