in

Maserati Chicane: la coupé sportiva realizzata dallo IED di Torino

Il concept si posizionava virtualmente al di sotto delle GranTurismo e Quattroporte

Maserati Chicane

In occasione del Salone di Ginevra del 2008, l’Istituto europeo di design (IED) di Torino ha presentato al pubblico un concept davvero particolare con il nome di Maserati Chicane. Abbiamo di fronte una sportiva a due posti con una carrozzeria coupé dotata di dimensioni davvero compatte: 4,40 metri di lunghezza, 1,85 metri di larghezza e 1,25 metri di altezza.

Presente un corpo caratterizzato da un profilo aerodinamico e con alcuni tratti estetici distintivi del marchio modenese come ad esempio lo sfiato d’aria laterale a tre fori quadrati e la grossa presa d’aria sulla parte frontale con il grosso Tridente posizionato al centro.

Maserati Chicane
Maserati Chicane profilo laterale

Maserati Chicane: il bellissimo concept che debuttò 12 anni fa al Salone di Ginevra

La coupé, con trazione posteriore e motore V8 disposto anteriormente, nasce da un’idea dell’ucraino Dmytro Zyubyairov e dell’italiano Oscar Palladino e si posizionerebbe come modello d’accesso alla gamma del marchio di FCA, al di sotto delle GranTurismo e Quattroporte.

Anche se al progetto di questa vettura partecipò pure Alessandro Dambrosio – capo design di Maserati, la casa automobilistica modenese affermò che questa concept car non rappresentava assolutamente un’anticipazione dei futuri nuovi modelli dell’azienda.

Assieme alla Maserati Chicane, venne presentato anche un secondo concetto stilistico, realizzato sempre dallo IED di Torino, chiamato Sfida. Questa vettura è stata studiata per tutti coloro che utilizzano l’auto sia in pista che per viaggiare.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento