in

Per Ralf Schumacher la McLaren potrebbe essere un buon progetto per Vettel

Ralf Schumacher si è inserito tra i “consiglieri” del futuro prossimo di Sebastian Vettel. Schumacher ha parlato della McLaren suggerendo un certo interesse

Vettel Barcellona 2020 _ 2

Le discussioni sul futuro di Sebastian Vettel in Ferrari sono ormai di gran moda. Negli ultimi giorni molti hanno anche indicato possibili interessi contrastanti nella volontà di prolungare il rapporto tra Sebastian Vettel e la Ferrari. Tanto che pare che Vettel abbia anche respinto l’ennesima proposta della stessa Ferrari. Questo garantisce che le fabbriche di gossip funzionino al massimo.

Il pensiero di Ralf Schumacher

Aggiunge quindi altro carburante l’ex pilota e fratello di Michael Schumacher. Ralf Schumacher ha affermato che Vettel dovrebbe essere aperto a una nuova sfida altrove. In un’intervista rilasciata a Sky F1, ha detto: “Vuole guidare per un altro anno in Ferrari o sta per costruire qualcosa di nuovo. La McLaren sta attualmente lavorando sodo e potrebbe essere un grande progetto per Vettel. Tuttavia, sono lontani dalla vetta della Formula 1. Il cambio del motore nel 2021, potrebbe rappresentare un rischio e per Vettel potrebbe essere meglio stare in Ferrari”.

Ma Ralf Schumacher ha parlato anche delle prestazioni della Ferrari negli ultimi anni con l’arrivo di un giovane pilota come Charles Leclerc che si è aggiunto al team di Maranello. Sente che questo è un periodo di transizione per la Ferrari e Vettel dovrebbe sfruttarlo al meglio. “L’anno scorso non è stata una stagione ottimale per Sebastian, ma la Ferrari sta solo attraversando una fase difficile e deve sfruttarla al meglio. Un contratto di un anno non dovrebbe quindi essere un problema per Vettel. Certamente non al momento di questa crisi”

Lo stesso Ralf Schumacher non ha mai guidato la Ferrari, sebbene suo fratello Michael ha fatto grandi cose a Maranello. Ralf Schumacher ha vinto sei Gran Premi ed è salito sul podio 27 volte. Ha iniziato la sua carriera nella vecchia squadra di Michael, ovvero la Jordan e si è poi trasferito alla Williams nel 1999. Infine, è passato alla Toyota dove è rimasto fino alla sua ultima gara nel 2007.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento