in

Vettel e il ricordo di Stirling Moss

Anche Sebastian Vettel ha voluto ricordare Stirling Moss, concentrandosi sulla sua figura di uomo anche al di fuori dai suoi successi automobilistici

Vettel e Moss

Anche Sebastian Vettel ha reso omaggio a Sir Stirling Moss, scomparso la scorsa settimana, ammettendo che meritava di vincere il Campionato del Mondo di Formula 1 che non è riuscito mai a conquistare. Moss ha concluso al secondo posto nel Campionato del Mondo di Formula 1 in quattro stagioni consecutive dal 1955 al 1958. È morto a casa sua a Londra la scorsa settimana all’età di 90 anni.

Parlando in una conferenza stampa giovedì scorso, Vettel ha descritto Moss come uno dei più grandi conduttori in Formula 1, nonostante non abbia mai vinto un Mondiale.

“Penso che sia una persona eccezionale e ovviamente è stato un pilota straordinario ai suoi tempi”, ha dichiarato Vettel “ci mancherà. Siamo stati molto fortunati ad avere così tanto da lui e ad averlo avuto tra noi per così tanto tempo. Quindi è un vero peccato. Ovviamente il mio pensiero è rivolto a Susie e alla sua famiglia. Sarà sempre ricordato come uno dei più grandi piloti della Formula 1. Ovviamente se guardi solo alla Formula 1 non ha vinto il campionato del mondo, ma sicuramente meritava di farlo. Ha disputato molte gare fantastiche anche al di fuori della Formula 1. Penso che abbia praticamente raggiunto tutto ciò che è possibile ottenere in questo sport. Potrebbe mancare il titolo in Formula 1, ma in generale penso che non ci siano molti che possono confrontarsi con lui”.

Un grande della Formula 1

Moss merita di essere ricordato per qualcosa di più dei suoi successi nelle corse automobilistiche, ha affermato Vettel. “Ciò che rimane davvero è il fatto che Moss era un uomo carismatico e una persona così gentile. Un vero gentiluomo. Sono molte le cose che mi vengono in mente quando si parla di Stirling. Quindi sicuramente ci mancherà molto”.

La sua morte è avvenuta la scorsa settimana a seguito di una lunga malattia, tra cui si ricorda anche una degenza prolungata in ospedale nel 2016. “Ovviamente ultimamente non è stato molto bene per un bel po’ di tempo, è stato anche in ospedale” ha detto Vettel “quindi sono abbastanza triste che alla fine abbia perso la sua battaglia”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento