in

Coronavirus: Fiat Chrysler dona scudi facciali all’IML di Belo Horizonte

Questo lunedì, Fiat Chrysler ha consegnato 100 schermi facciali prodotti con le stampanti 3D al Betim Automotive Pole all’IML di Belo Horizonte

Coronavirus Fiat Chrysler
Coronavirus Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles ha donato, questo lunedì, un centinaio di scudi di plastica (visiere) all’Istituto medico-legale (IML) di Belo Horizonte, collegato alla polizia civile. I protettori saranno utilizzati da coroner, dentisti, esperti, investigatori della polizia e assistenti come attrezzature per rafforzare la sicurezza delle procedure di autopsia eseguite dai professionisti durante la pandemia di Covid-19. “Questa apparecchiatura aggiungerà sicurezza ai nostri professionisti, che già utilizzano apparecchiature di sicurezza individuali, per il rischio biologico rappresentato da Covid-19”, ha affermato il direttore di IML, Rui Lopes Filho.

Fiat Chrysler ha donato un centinaio di scudi di plastica (visiere) all’Istituto medico-legale (IML) di Belo Horizonte

Le protezioni vengono prodotte all’interno del Polo automobilistico Fiat a Betim, che ha mobilitato parte dei team di progettazione, sviluppo e produzione del fabbricante automobilistico per produrre l’articolo su stampanti 3D. Complessivamente, Fiat Chrysler Automobiles prevede di produrre circa 2.000 scudi facciali. Tutti saranno donati ai servizi sanitari di Minas Gerais e Pernambuco. Questo è solo l’ultimo contributo che il gruppo italo americano sta dando in Brasile per affrontare l’epidemia di coronavirus che si sta diffondendo sempre di più nel grande paese latino americano.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler fa rivivere l’annuncio del Super Bowl del “Giorno della marmotta” con Bill Murray

Fiat Chrysler

Ti potrebbe interessare: FCA: riprendono oggi le attività di ricerca e sviluppo, ancora ferma la produzione