in

Maserati 300S è una delle auto presenti nella collezione di Mark Knopfler

Sotto il cofano troviamo un motore a sei cilindri in linea da 245 CV

Maserati 300S

Mark Knopfler, famoso chitarrista britannico e fondatore e leader del gruppo rock Dire Straits, ha recentemente aggiunto alla sua grande collezione di auto una Maserati 300S. Il cantautore è sceso più volte in pista nelle gare per auto storiche con la barchetta del Tridente.

Abbiamo di fronte una vettura da competizione prodotta da Maserati dal 1955 al 1958 in soli 26 esemplari per partecipare al Campionato mondiale sportprototipi della FIA. La casa automobilistica modenese decise di implementare sotto il cofano un motore a sei cilindri in linea da 3 litri in grado di sviluppare una potenza di 245 CV a 6200 g/min.

Maserati 300S
Maserati 300S profilo laterale

Maserati 300S: Mark Knopfler dispone di uno dei soli 26 esemplari prodotti dal Tridente

A livello di prestazioni, la barchetta del Tridente era in grado di raggiungere una velocità massima di 290 km/h. Il propulsore vanta un doppio albero a camme in testa e sviluppato da Vittorio Bellentani. Inoltre, il powertrain propone tre carburatori Weber 42 DCO3, che più tardi vennero sostituiti dai 45 DCOE.

La 300S è caratterizzata da un telaio prodotto dalla Gilco Telai con la collaborazione di Gilberto Colombo. Presente anche una carrozzeria in alluminio realizzata da Medardo Fantuzzi. Le sospensioni anteriori sono a molle elicoidali con ammortizzatori idraulici Houdaille e barra stabilizzatrice mentre quelle posteriori sono a ponte De Dion ma sempre con ammortizzatori idraulici Houdaille e barra stabilizzatrice.

Accanto al motore a sei cilindri in linea, Maserati implementò una trasmissione a 4 rapporti più retromarcia mentre dal 1957 fu installata la quinta marcia. Durante il periodo delle corse, la Maserati 300S da 780 kg riuscì a portarsi a casa diverse vittorie. Esempi sono la 1000 km del Nurburgring nel 1956 oppure i Gran Premi di Cuba, San Paolo, Lisbona e Palm Springs.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento